fbpx

Due proposte di menù per Capodanno 2023 con ricette semplici e veloci!

Le nostre idee e molti suggerimenti per preparare in casa un cenone di altissimi livello per i vostri ospiti.
menu capodanno 2022
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Se quest’anno avete deciso di passare la sera di fine anno e il 1° gennaio a casa, sarete sicuramente in cerca di idee per un menù per Capodanno 2023 raffinato ma, allo stesso tempo, semplice e veloce da realizzare, in modo da godervi appieno le feste. Ho deciso, così, di proporvi due menù di Capodanno che possano rispecchiare i gusti di tutti: un menù di pesce e menù di carne, con proposte di primo, secondo, contorno e dolci, con consigli e suggerimenti sui giusti vini da abbinare alle portate. Per ogni menù vi suggerisco anche un dolce finale, pensato per chiudere in bellezza la cena di fine anno o il pranzo del Capodanno 2023!

Menù di pesce per il Capodanno 2023

Iniziamo con un menù di pesce bilanciato, leggero e di facile realizzazione. Il menù punta su un antipasto elegante, da realizzare in anticipo, un primo equilibrato con un piatto di pasta fatta in casa, un secondo fritto per dare corposità al pasto e un contorno leggero per sgrassare il palato.

Antipasti

Per aprire il vostro menù per Capodanno 2023 vi propongo due antipasti davvero semplici da realizzare ma dall’effetto strepitoso. Il carpaccio di polpo viene realizzato cuocendo il polpo e pressandolo all’interno di un contenitore cilindrico o di una bottiglia, lasciandolo riposare in frigorifero e affettandolo poi sottilmente, in modo da ottenere delle fettine da condire con una freschissima citronette. Come secondo antipasto vi propongo le capesante gratinate, facilissime e veloci, da poter preparare anche all’ultimo secondo. Il gusto della panatura e degli aromi, freschi e saporiti, si incontreranno perfettamente con la sapidità del frutto di mare! Il vino da abbinare all’antipasto di pesce? A seconda dei vostri gusti, vi suggerisco Pinot Grigio, Greco di Tufo, Vermentino di Sardegna, Grillo siciliano o Alto Adige Chardonnay.

Primo piatto

Il primo piatto di questo delizioso menù di pesce per Capodanno prevede delle linguine fresche fatte in casa con una cremosissima crema di zucchine e gamberi rosolati con cipollotto e vino bianco. Un classico abbinamento, quello di zucchine e gamberi, che viene questa volta esaltato dalla preparazione e dalla cottura dei gamberi, che risulteranno croccanti, sapidi e dal retrogusto un po’ orientalizzante, per dare quel tocco in più al vostro primo piatto. Per questo particolare connubio tra mare e terra, vi consiglio di bere un calice di Soave veronese o un Muller Thurgau trentino.

Secondo piatto

Il secondo piatto del menù di Capodanno 2023 è davvero un classico della tradizione di queste feste: un delizioso, croccante, morbido baccalà fritto in pastella, dalla semplicità assoluta! L’unico accorgimento è acquistare del baccalà già dissalato e ammollato, oppure effettuare l’operazione di ammollarlo in acqua per diversi giorni prima dell’uso.

Contorno

Per sgrassare il baccalà fritto in pastella, godendo di prodotti di stagione, vi propongo una leggerissima insalata di arance: buona, semplice e saporita, vi rinfrescherà il palato e vi preparerà all’assaggio del dolce!

Dolce

Come dolce ho deciso di puntare su un semifreddo al torrone, fresco e cremoso, ideale per chiudere in bellezza un menù di pesce. Il vino? Un Moscato, dolce e frizzantino.

Menù di carne per Capodanno 2023

Il menù di carne per la cena di Fine anno o il pranzo del 1° gennaio prevede un antipasto molto elegante con un crudo e una preparazione al forno alla portata di tutti. Come primo piatto vi propongo, invece, un classico piatto principale delle feste di Natale e fine anno. Il secondo è una ricetta molto semplice ma di grande effetto, accompagnato da patate e da una leggera e sfiziosa insalata molto particolare.

Antipasti

Anche per il menù di carne vi consiglio due antipasti semplici ma di grande effetto. Iniziamo con dei deliziosi vol au vent ripieni: bellissimi da vedere, facilissimi da realizzare, possono essere riempiti con il ripieno che più vi piace e per questo si rivelano essere una scelta furba per l’antipasto di un pranzo importante. Nella nostra versione sono ripieni con il tonno, ma potete realizzare una deliziosa crema di prosciutto cotto e formaggio spalmabile (frullate assieme 200 g di prosciutto cotto, 130 g di philadelphia e qualche cappero dissalato) oppure una mousse di mortadella e ricotta (con 200 g di mortadella, 50 g di ricotta, 1 cucchiaio di panna fresca e 1 cucchiaio di parmigiano, frullando il tutto con un mixer). Come secondo antipasto, una semplicissima ma allo stesso tempo molto raffinata tartare di carne. Il vino? Un bianco, per la delicatezza della tartare, come il Greco di Tufo campano o un Pinot Grigio altoatesino.

Primo piatto

Primo piatto corposo e molto soddisfacente per questo menù per Capodanno 2023: deliziosi cappelletti fatti in casa che potete accompagnare con un buon brodo di carne, un ragù o, semplicemente, spadellandoli con burro e salvia. Difficili? Assolutamente no! Con la nostra ricetta realizzerete dei cappelletti eccezionali senza alcuna difficoltà. E per il vino, cambiate registro puntando a un classico della regione di nascita dei cappelletti: un Lambrusco, rosso frizzantino ed equilibrato. Se volete restare sul bianco, invece, acquistate un Ribolla gialla o un Pignoletto.

Secondo piatto

Il secondo piatto per il menù di carne punta tutto sulla semplicità di realizzazione e la bontà: un cosciotto di agnello facilissimo, con pochissimi ingredienti, aromatizzato con rosmarino, timo e salvia, semplicemente da condire e infornare. Una carne succulenta, morbida, saporita, che si sposa perfettamente con un vino rosso corposo come il Chianti toscano o il Ripasso di Valpolicella veneto.

Contorno

Il contorno punta tutto sulla leggerezza: un’insalata di puntarelle alla romana, perfette per alleggerire il secondo e per pulire il palato dopo l’agnello e i cappelletti! Non vi piacciono le puntarelle o non riuscite a trovarle nella vostra zona? Contorno bonus: carciofi fritti, impanati e croccantissimi, facili e semplicemente deliziosi.

Dolce

Per il dolce restiamo in centro Italia, utilizzando ingredienti che sotto Natale abbiamo tutti in casa: frutta secca, canditi, cioccolato. Vi propongo, per questo, il Pangiallo, un dolce natalizio tipico del Lazio, buono e dolce, simile al panforte ma con un piccolo tocco particolare. Abbinateci un Vinsanto o un altro vino liquoroso!