fbpx

Tartare di carne, ricetta e consigli utili

Come realizzare la tartare di manzo con la nostra ricetta per un antipasto elegante, raffinato e delizioso.
tartare ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La tartare di carne è un delizioso e raffinato piatto dalla preparazione semplice e il risultato finale d’effetto. Può essere servita come antipasto o come secondo, in base alla preparazione e al menù. La ricetta originale prevede di utilizzare lo scamone, un taglio di bovino di ottima qualità posto tra la coscia e la lombata, tritato finemente al coltello con l’aggiunta di capperi, olive e senape. Esistono, però, tantissime varianti che prevedono, per esempio, l’uso del tuorlo d’uovo (preferibilmente di quaglia), le erbette, la salsa worchester e il cognac. Nella nostra ricetta vi proponiamo una versione adatta a essere servita come antipasto, realizzata con il filetto di manzo, molto delicata e leggera, fresca grazie alla nota limonosa. Servite la vostra tartare accompagnata da una leggera insalatina di rucola: i vostri ospiti resteranno a bocca aperta.

Ingredienti per 2 persone

  • Filetto di manzo: 400 g
  • Olio extravergine d’oliva: 2 cucchiai
  • Buccia di limone non trattato: 1
  • Senape all’ancienne: 1 cucchiaino
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Preparazione: 50 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 50 minuti
  • Calorie: 180 Kcal/100 g

Preparazione

1

Lavate accuratamente il limone e asciugatelo con carta da cucina. Con una grattugia fine ricavate la scorzetta, avendo cura di non grattugiare anche la parte bianca che risulterebbe amara.

2

Posizionare il filetto su un tagliere, asciugatelo con carta da cucina ed eliminate grasso e nervi.

3

Utilizzando un coltello molto affilato, tagliate il filetto prima in fette sottili di circa 2-3 mm, poi in cubetti.

4

Trasferite in una ciotola e condite con la scorzetta di limone, la senape e il sale.

5

Aggiungete poi anche l’olio e il pepe, amalgamando bene tutti gli ingredienti e lasciando riposare a temperatura ambiente per 10 minuti.

6

Una volta amalgamato tutto e lasciato riposare, prendete un piatto liscio su cui adagiare un coppapasta da 8 cm e trasferite ¼ della carne.

7

Premete leggermente con un cucchiaio per dare la forma, togliete il coppapasta. Decorate con fiocchi di sale e pepe macinato fresco e servite subito.

Consigli e suggerimenti

La tartare di carne va servita e consumata immediatamente e non può essere congelata. Assicuratevi di comprare della carne di qualità ottima e di provenienza sicura e di consumare la tartare subito, poco dopo averla tagliata, in modo che la carne non annerisca.

Con un coppapasta da 8 cm potete realizzare 4 tartare. Utilizzando un coppapasta da 10 ne realizzerete 2.

Potete servire la tartare di carne in molti modi diversi: per esempio, potreste farne un finger food perfetto per l’aperitivo, posizionando un cucchiaino di tartare all’interno di un cucchiaio di ceramica bianca apposito per questo tipo di preparazione e guarnendo con una fogliolina di misticanza.

Per un sapore ancora più particolare, aggiungete un cucchiaino di erba cipollina tritata all’impasto. La tartare è squisita anche servita con un tuorlo d’uovo di quaglia, da appoggiare in cima dopo aver creato una piccola conca con un cucchiaino. Ogni commensale poi romperà il tuorlo e lo mescolerà alla carne. Assicuratevi, però, che sia freschissimo!