Skip to main content

Le scaloppine di pollo al limone è uno dei piatti più semplici da realizzare, ideale per chi è alle prime armi in cucina ma non vuole rinunciare a mangiare qualcosa di veramente buono. Si tratta di un piatto adatto a tutti e che piace soprattutto a tutti, va bene per chi ha problemi di dieta ed è adorato anche dai bambini! In questa ricetta abbiamo scelto di utilizzare l’olio di oliva al posto del burro, il risultato è comunque positivo. La parte più importante di questa ricetta è quella di riuscire a creare una cremina delicata, senza grumi e della giusta consistenza. Ovviamente questo tipo di cottura si presta benissimo anche per preparare delle fettine di vitello o di lonza di maiale. Per altre ricette facili e sfiziose con il pollo, vi consigliamo di provare gli involtini di pollo con scamorza e prosciutto, gli straccetti di pollo alle erbe aromatiche e il pollo al sale!

Ingredienti per 8 persone

  • Petto di pollo: 8 fette
  • Limoni: 2
  • Farina 00: q.b
  • Olio Evo: q.b
  • Sale fino: q.b
  • Timo limonato: q.b
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 20 minuti
  • Calorie: 116 Kcal/porzione

Preparazione

1

In un piatto inserire la farina e il timo limonato.

2

Iniziare a spremere due limoni il cui succo verrà utilizzato in seguito durante la cottura. Bisogna stare molto attenti a non fare finire nel succo la polpa e i semi.

3

Battere la carne utilizzando un batticarne o con le mani per renderla più morbida. La cottura sarà molto rapida e le fettine non devono essere troppo spesse. Condire il pollo con il sale fino su entrambi i lati.

4

Infarinare il petto di pollo su entrambi i lati. Una volta infarinati scrollare la farina in eccesso.

5

Inserire un filo di olio EVO in padella ed iniziare a scaldarla a fuoco lento.

6

Fare rosolare su entrambi i lati a fuoco medio alto per 2 minuti per lato, aggiungere il succo di limone e far cuocere per un altro minuto. Cuocere i petti di pollo 3 o 4 per volta in base alla loro grandezza ed alla dimensione della vostra padella. Lasciare sul fuoco fino a quando non si sarà creata la cremina della densità che ritenete giusta.

7

Una volta cotti spostarli su un piatto e aggiungere un altro filo di olio EVO, cuocere i rimanenti petti pollo seguendo lo stesso procedimento. Se i petti di pollo sono molto sottili basterà un minuto di cottura per lato.

Consigli e suggerimenti

Possiamo aggiungere del pepe nero e del prezzemolo tritato. Se vogliamo invece rendere più graziosa la presentazione del piatto possiamo tagliare delle strisce della scorza dei limoni utilizzati per il succo, tagliarle a striscioline ed adagiarle sul pollo.

Alcuni preparano la cremina a parte e la versano sul pollo durante la cottura, noi non abbiamo utilizzato questo metodo, ma si può sicuramente provare.

Lascia una risposta