fbpx

Scaloppine al limone, un secondo piatto senza tempo

Le scaloppine sono fettine di carne sottili di solito manzo o anche pollo, infarinati e saltate in padella: il fondo di cottura con l'aggiunta di limone o vino bianco o marsala crea un sughetto delizioso. Nella nostra ricetta vedremo quelle con il limone
scaloppine al limone
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Un classico della cucina italiana, le scaloppine al limone sono quel piatto che più o meno tutti hanno cucinato o assaggiato almeno una volta nella vita. Sarà perché la ricetta è così semplice e veloce, sarà per quella deliziosa salsina al limone, fatto sta che questo secondo piatto di carne è veramente un must della cucina rapida di milioni di casalinghe.

Ingredienti per 2 persone

  • Scaloppine di vitello: 300 gg
  • Farina 00 (più extra per infarinare): 150 g
  • Limone: 1
  • Sale: q.b.
  • Burro: q.b.
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 20 minuti
  • Calorie: 298 Kcal/persona

Preparazione

1

Passate le scaloppine nella farina 00 prima da un lato e poi dall’altro. Adagiatele quindi su un piatto a parte avendo cura di eliminare la farina in eccesso. Scaldate una padella in cui farete fondere una noce di burro.

2

Scaldate una padella in cui farete fondere una noce di burro.

3

Mettete le vostre scaloppine in padella e fatele rosolare per qualche minuto su entrambi i lati.

4

Rigirate da una parte e dall’altra finchè non avranno preso un colore lievemente dorato.

5

Nel frattempo preparate la salsa al limone stemperando in un pentolino la farina in poca acqua, succo di limone e sale, mettete quindi sul fuoco fino a che la salsa non si sarà addensata. A questo punto trasferite le scaloppine su un piatto da portata, irroratele con la salsa al limone e servite ben calde.

Curiosità

Potete sostituire il vitello con delle scaloppine di petto di pollo o di tacchino. Per i vegetariani/vegani invece, la valida e gustosa alternativa alla carne possono essere il seitan o le bistecche di soia.