fbpx

Dado vegetale fatto in casa

Tutti i consigli e i trucchi per preparare un sanissimo e gustosissimo dado vegetale fatto in casa.
dado vegetale fatto in casa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Non sempre abbiamo il tempo materiale di preparare il brodo vegetale, avere una bella scorta di dadi vegetali da tenere pronta in casa di emergenza è senza dubbio una buona idea. Preparare il dado vegetale in casa è semplicissimo ed ha l’enorme vantaggio di poter scegliere accuratamente le verdure da utilizzare, selezionando ovviamente anche la loro qualità. La scelta del tipo di verdura da utilizzare è praticamente illimitata: carote, sedano, cipolle, porri, funghi, pomodori, o qualsiasi altra verdura si preferisca. Possiamo variare gli ingredienti, ma è molto importante lasciare le patate perché sono loro a dare la giusta consistenza al nostro dado. Oltre che per il brodo, il dado vegetale ci viene in aiuto per preparare risotti, arrosti ed altre centinaia di ricette.

Ingredienti per 38 dadi

  • Verdure: 1 Kg a scelta
  • Sale fino: 280 g
  • Olio Evo: 5 cucchiai
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Totale: 40 minuti
  • Calorie: 250 Kcal/100 g

Preparazione

1

Lavate le verdure sotto l’acqua corrente. Pelate carote e patate. Tagliate le patate, le zucchine e le carote a pezzetti piccoli.

2

Tritate la cipolla e il sedano.

3

Tagliate in maniera grossolana la bieta e il prezzemolo.

4

In una padella grande dai bordi alti inserite 5 cucchiai di olio EVO e le verdure e fatele appassire mescolando con un mestolo per 10 minuti.

5

Dopo 10 minuti inserite il sale e continuate a fate cuocere le verdure mescolando di continuo fino a quando le verdure non avranno rilasciato la loro acqua, ci vorranno circa 5 minuti.

6

Spostate la padella dal fuoco e con l'aiuto del minipimer frullate finemente le verdure. Rimettete la padella sul fuoco e fate asciugare mescolando di continuo, ci vorranno 10 minuti.

7

Versate il composto con un cucchiaino su un foglio di carta da forno e formate un rettangolo aiutandovi con una spatola. Coprite con carta da forno e inserite in congelatore per almeno 12 ore.

8

Trascorso il tempo togliete il composto dal congelatore e con un coltello formate dei cubetti di 15 gr circa. Copriteli con carta da forno e inseriteli in un contenitore adatto per il congelatore.

Consigli e suggerimenti

Bisogna fare molta attenzione a non esagerare con il sale, questo è l’unico errore che potrebbe rovinare il dado. Conviene aggiungerne poco alla volta fino ad arrivare al giusto compromesso.

Tritare bene tutte le verdure aiuterà a dare la giusta consistenza e a rendere il dado compatto.

Scegliere verdure fresche e di stagione è essenziale per avere il massimo del sapore dal nostro dado.

Conservazione

Il dado vegetale può essere conservato in frigorifero per circa una settimana o in congelatore per fino a 3 mesi. Per conservarlo basta trasferirlo in un barattolo o in una busta per il congelatore. È importante assicurarsi che il barattolo o la busta siano chiusi ermeticamente per evitare che il dado vegetale si secchi o assorba odori dall’ambiente.

Se si è deciso di congelare il dado è necessario farlo scongelare completamente prima di utilizzarlo. Possiamo farlo scongelare in frigorifero o a temperatura ambiente. Se non si ha proprio tempo possiamo anche farlo scongelare direttamente durante la cottura del piatto che stiamo preparando.