Ravioli ripieni di patate e speck

I ravioli di patate sono un’ottima alternativa ai soliti ravioli di carne. Aggiungendo al ripieno lo speck il risultato è ancora più spettacolare. Mettete a lessare le patate, e nel frattempo tagliuzzate in una scodella lo speck. Mentre le patate sono in cottura, potete preparare la pasta: versate la farina a fontana e le 4 […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 4 persone
  • Calorie: 195 Kcal/porzione
  • Ingredienti per i ravioli

  • uova: 4
  • farina: 400 g
  • Ingredienti per il ripieno

  • patate: 3
  • burro: 20 g
  • speck: 100 g
  • Sale e pepe: q.b

I ravioli di patate sono un’ottima alternativa ai soliti ravioli di carne. Aggiungendo al ripieno lo speck il risultato è ancora più spettacolare.

1Mettete a lessare le patate, e nel frattempo tagliuzzate in una scodella lo speck. Mentre le patate sono in cottura, potete preparare la pasta: versate la farina a fontana e le 4 uova al centro, avendo ben cura di impastare ed amalgamare il tutto per creare un composto omogeneo e non troppo duro.

2Stendete la pasta ottenuta con il mattarello, o, ancora meglio, con la macchina per la pasta – che creerà una sfoglia molto più sottile ed omogenea – e, nel frattempo, scolate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate, versandole nella scodella in cui avete precedentemente tagliato lo speck.

3Amalgamate bene il tutto, e, mentre il composto è ancora caldo, unitevi il burro, il sale ed il pepe. Con un cucchiaino posizionate il ripieno sul foglio di pasta che avete precedentemente disteso, lasciando dei piccoli spazi in modo da poter successivamente richiudere bene il raviolo.

4Rivoltate la pasta, e con lo strumento apposito (la rondella dentata), chiudete e distaccate i ravioli, tra loro, come mostra l’immagine. Far bollire l’acqua in una pentola, e buttare i ravioli, che hanno una cottura media di due o tre minuti: non appena essi torneranno a galla, saranno pronti da scolare. Condite con un pezzetto di burro ed una presa di parmigiano.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.