Skip to main content

I tagliolini sono un formato di pasta fresca all’uovo molto semplice e veloce da preparare e, allo stesso tempo, facile da condire con una grande varietà di sughi e creme. I tagliolini, infatti, grazie alla loro caratteristica forma e spessore, sono ottimi sia con condimenti a base di pesce, di carne o di formaggi, ma anche con un semplicissimo sughetto con olio, burro e limone, così come ve li proponiamo oggi. Un condimento che si presta benissimo anche ad altri tipi di pasta lunga fatta in casa, come i tonnarelli, i troccoli e gli scialatielli.

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 0: 500 g
  • Uova fresche: 5
  • Limoni non trattati: 2
  • Burro: 50 g
  • Olio extravergine d’oliva: 50 ml
  • Basilico: q.b.
  • Preparazione: 1 ora
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 1 ora, 10 minuti
  • Calorie: 314 kcal/porzione

Preparazione

1

Su una spianatoia o un piano di acciaio versate la farina, disponendola a forma di fontana, con una cavità al centro. Rompete le uova e versatele all’interno della fontana.

2

Con una forchetta sbattete le uova andando a includere gradualmente la farina, in modo da addensare il composto.

3

Quando il composto sarà denso procedete a impastarlo a mano, aiutandovi con un tarocco per la pasta.

4

Lavorate la pasta per 10 minuti finché non otterrete un panetto liscio e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

5

Quando il panetto avrà riposato a sufficienza prelevatene circa 1/3 e appiattitelo con un mattarello.

6

Passatelo successivamente nella macchina della pasta fino a ottenere una sfoglia dallo spessore di 3-4 mm.

7

Riprendete ogni sfoglia e ricavate i tagliolini con l’apposito strumento della macchina della pasta. Adagiate i tagliolini su un piano di lavoro infarinato e coprite con un panno in cotone o in lino fino al momento della cottura.

8

Portate sul fuoco una pentola con abbondante acqua per cuocere la pasta. Sull’altro fornello ponete una padella con burro, olio e scorzetta grattugiata di limone a scaldare a fiamma bassa per circa 2 minuti.

9

Ricavate il succo dai due limoni e versatelo nella padella, unendo ½ cucchiaino di sale.

10

Aggiungete anche le foglioline di basilico e lasciate insaporire qualche altro minuto. Nel frattempo versate i tagliolini freschi nell’acqua in ebollizione, dopo aver aggiunto 1 cucchiaino di sale. La pasta sarà cotta in circa 3 minuti, per cui controllate continuamente il grado di cottura.

11

Rimuovete il basilico dalla padella e scolate la pasta direttamente nel condimento. Aggiungete due mestoli di acqua di cottura e mantecate.

12

Servite subito decorando con del basilico fresco.

Consigli e suggerimenti

Scegliete sempre ingredienti di qualità per la preparazione della pasta fresca, in particolare per quanto riguarda le uova, che devono essere freschissime. Inoltre, rispettare il tempo di riposo della pasta è essenziale affinché la macchina della pasta riesca a tagliarla facilmente.

Lo spessore della pasta può essere modificato a proprio piacimento. Normalmente per la preparazione dei tagliolini vi consigliamo di stenderla a uno spessore di 3-4 mm.

Una volta ottenuti i tagliolini, se avete tempo, potete stenderli su una griglia o una spianatoia per farli asciugare circa 30 minuti prima di cuocerli, in modo da avere un risultato ottimale.

Potete sostituire il basilico con del timo o usare altre spezie, come origano o salvia.

Il piatto può essere reso più cremoso è possibile aggiungere circa 1 cucchiaio di panna fresca da cucina. Potete insaporire anche con un cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato.

Conservazione dei tagliolini freschi

I tagliolini freschi possono essere conservati in frigorifero, coperti da un canovaccio umido, fino a 2 giorni.

In alternativa potete congelarli: lasciate asciugare i tagliolini per circa 30 minuti, posti su un canovaccio pulito, poi riponeteli su dei vassoi per farli congelare circa 1 ora in freezer, in mucchietti distanziati tra loro. Una volta induriti potete unirli in sacchetti appositi per il congelamento e tenerli in congelatore per circa 2 mesi.

Lascia una risposta