Ricetta crema pasticcera, tutti i segreti per una perfetta riuscita

La crema pasticcera è, tra le preparazioni base della pasticceria, quella più utilizzata perché versatile e golosa
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La crema pasticcera è, tra le preparazioni base della pasticceria, quella più utilizzata perché versatile e golosa. Si presta per farcire torte e dessert, per essere servita tal quale oppure gustata al cucchiaio in invitanti coppette. Per la riuscita perfetta della crema pasticcera bastano pochi accorgimenti e l’utilizzo di ingredienti freschi e di qualità.

Ingredienti

      Preparazione

      1

      Portate a bollore il latte con la buccia del limone e la vaniglia. Intanto, in una casseruola dai bordi alti, lavorate con una frusta, a mano, i tuorli con lo zucchero, fino a ottenere una crema chiara e gonfia.

      2

      A questo punto addizionate la farina setacciata, poco per volta, mescolando per evitare la formazione di grumi.

      3

      Filtrate il latte e aggiungetelo a filo, ancora caldo, ai tuorli con lo zucchero, mescolando man mano, sempre per evitare la formazione dei fastidiosi grumi.

      4

      Addizionate anche la buccia dei limoni - se vi piace - per una crema ancora più profumata. Addensate la crema a fiamma dolce.

      5

      Spegnete, trasferite la crema in una ciotola e lasciatela raffreddare coprendo con pellicola alimentare, in questo modo eviterete che si formi la pellicola in superficie.

      Conservazione

      La crema fredda si può conservare in frigo per massimo due giorni.