fbpx

Pasta biscotto

La nostra ricetta per preparare alla perfezione la Pasta Biscotto, con un risultato malleabile e profumato per realizzare dei fantastici rotoli dolci farciti.
Pasta biscotto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La pasta biscotto, nota anche come pasta biscuit, è una ricetta dolce base per preparare svariati tipi di dolci per tutte le occasioni. La pasta biscotto ricorda molto il Pan di Spagna, ma il suo sapore è più aromatizzato grazie all’aggiunta di miele, inoltre la sua morbidezza gli permette di essere arrotolata senza rotture e di prestarsi alla realizzazione di moltissimi tipi di dolci. La pasta biscotto è perfetta per creare il famoso tronchetto di Natale oppure come semplice rotolo farcito con panna montata alla vaniglia o alla nutella; crema al burro o al caffè; purea di frutta; lemon curd; marmellate fatte in casa o altre creme spalmabili preferite. In ogni caso da servire a fette circolari.

Ingredienti per 6 persone

  • Farina 00: 100 g
  • Zucchero: 140 g
  • Uova: 4 medie a temp. ambiente
  • Miele: 10 g di millefiori o acacia
  • Vanillina: 1 bustina
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 6 minuti
  • Totale: 26 minuti
  • Calorie: 221 Kcal/porzione

Preparazione

1

Assicuratevi che le uova siano fresche e a temperatura ambiente (è molto difficile montare gli albumi freddi); quindi separate tuorli e albumi.
Nella ciotola con i tuorli addizionate gr 90 di zucchero, il miele e la vanillina, e sbattete per 10 minuti. Dovrete ottenere un composto di tuorli chiaro e spumoso.

2

Prendete l'altra ciotola contenente gli albumi e montateli a neve assieme al restante zucchero (gr 50), prima a bassa velocità e man mano che si gonfiano aumentarla. Sbattete fin quando non avranno un aspetto lucido. Potrebbero volerci circa 6 minuti. Uniteli al composto di uova aiutandovi con una spatola mescolando dal basso verso l'alto, senza smontarli.

3

Unite la farina setacciata e molto delicatamente amalgamatela al resto dell'impasto.

4

Prendete un foglio di carta forno, bagnatelo, strizzatelo e ponetelo sulla leccarda.

5

Stendete la crema per la pasta biscotto e livellatela sino a raggiungere uno spessore di circa cm 1.

6

Cuocete la pasta biscotto in forno statico preriscaldato a 220°C per 7 minuti. Appena cotta sfornatela subito.

7

Coprite la pasta biscotto con la pellicola trasparente e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente. Una volta fredda togliete la pellicola, farcitela come preferite e arrotolatela.

Accessori

  • 1 leccarda 25 x 36
  • 1 foglio di carta da forno
  • Fruste elettriche
  • 1 spatola
  • Pellicola trasparente
  • 2 ciotole

Consigli

Se le uova sono fresche non avrete alcun problema nel montare gli albumi. In caso contrario aggiungete un cucchiaino di aceto o limone o cremor tartaro. Uno di questi ingredienti acidi permetterà di ottenere una montatura più stabilizzata. Il famoso “pizzico di sale” non farà altro che formare una sorta di acquetta sul fondo della ciotola.

Spesso, sostituisco metà della farina “00” con l’amido di mais per donare alla pasta biscotto una consistenza più delicata, una mollica più fine e una grana più stretta.

La pasta biscotto essendo leggera e ariosa, realizzata senza grassi solidi, con più uova e meno farina rispetto alle classiche torte ha una lievitazione che proviene principalmente dall’aria montata nelle uova, di conseguenza ponete molta dedizione in questi procedimenti.

Gli albumi montati e mescolati con il composto di tuorli d’uovo, lo renderanno più morbido e alla fine vi troverete con una pastella liscia e spumosa. Fate attenzione a non sgonfiare le belle sacche d’aria create. Se non sarete abbastanza gentili è possibile che le sacche d’aria si possano sgonfiare e di conseguenza l’impasto potrebbe non essere in grado di lievitare correttamente durante la cottura.

Conservazione

La pasta biscotto può essere conservata per 1 o 2 giorni avvolta nella pellicola. Essendo molto semplice e veloce da preparare è sicuramente consigliabile prepararla al momento.