Panini wurstel e patatine, come in rosticceria

I panini wurstel e patatine sono un piatto tipico da rosticceria, facile e veloce da preparare a casa farà impazzire tutti di gioia!
panini wurstel e patatine
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I panini wurstel e patatine sono i classici spuntini dei ragazzi quando entrano in una bella rosticceria. Vederseli presentare davanti belli caldi e profumati, chi potrebbe mai resistere? Oggi scopriremo come prepararli in casa in modo semplicissimo e con tutte le salse a nostra disposizione.

Ingredienti per 6 persone

  • Farina 00: 600 g
  • Acqua: 350 ml
  • Lievito di birra: 5 g
  • Olio d'oliva: 30 g
  • Sale fino: 10 g
  • Olio di girasole per frittura: q.b.
  • Olio di oliva per i panini: q.b.
  • Wurstel: 9
  • Patatine da friggere: 400 g
  • Salse a piacere: q.b.
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Totale: 75 minuti
  • Calorie: 672 kcal/porzione

Preparazione

1

Setacciare la farina in una ciotola e aggiungere il sale, mescolare con una spatola.

2

Aggiungere l’olio

3

e il lievito sciolto in poca acqua.

4

Aggiungere la restante parte di acqua, raccogliere tutti gli ingredienti con un cucchiaio di legno, rovesciare su una spianatoia e impastare energicamente fino ad ottenere un panetto liscio, morbido ed elastico.

5

Versare in una ciotola, coprire con un pannetto pulito e asciutto e far lievitare fino a raddoppiare di volume, ci vorranno circa 2-3 ore a seconda della temperatura dell’ambiente.

6

Dividere poi l’impasto in pagnotte di 100 g ognuna, posizionarle ben distanziate su una teglia rivestita con carta forno

7

e far lievitare per 1 ora.

8

Spolverare poca farina sulla spianatoia, posizionare al centro una pallina e stendere col mattarello fino a formare un cerchio.

9

Spennellare per metà con l’olio di oliva

10

e chiudere a mezzaluna.

11

Procedere in questo modo fino ad ultimare tutti i panini, posizionarli poi sempre su una teglia rivestita con carta forno e far lievitare 30 minuti.

12

Cuocere in forno già caldo a 200°C per 15 minuti. Sfornarli e farli raffreddare su un panno asciutto. Nel frattempo grigliare i wurstel su una piastra aprendoli a metà e friggere le patatine in olio ben caldo. Dividere a metà i panini e assemblare posizionando prima il wurstel, le patatine fritte (provatele nella versione più leggera) e a piacere le varie salse.

La ricetta base dei panini rimarrà sempre la stessa, ma chi dice che la farcitura non può essere modificata? Troviamo: salsiccia e friarielli; parmigiana di melanzane, provola affumicata e hamburger; kebab e patatine fritte.