Skip to main content

Conosciamo tutti la versione dolce dei pancakes, le frittelle di origine americana amatissime per la prima colazione, sempre accompagnate da burro e sciroppo d’acero. Noi, per esempio, ve le avevamo proposte nella versione ai mirtilli o nella sofficissima versione fluffy. Oggi, invece, vi proponiamo i pancakes salati alle zucchine, senza burro e senza olio, ideali per una pausa pranzo sana e gustosissima in ufficio, a scuola, in palestra, o semplicemente a casa quando si ha voglia di qualcosa di diverso, sfizioso e leggero. I pancakes salati alle zucchine sono semplicissimi e velocissimi da preparare e possono essere speziati o variati a piacimento. Buonissimi consumati da soli, danno il meglio in abbinamento a formaggi spalmabili, pesce affumicato e salumi. Nella sezione “consigli” troverete un’idea davvero deliziosa per servire i pancakes salati alle zucchine, che potrete preparare in pochi minuti!

Ingredienti per 2 persone

  • Farina 00: 150 g
  • Latte: 250 ml
  • Uova: 1
  • Lievito istantaneo per torte salate: 5 g
  • Zucchine: 200 g
  • Sale: q.b.
  • Curcuma in polvere: ½ cucchiaino
  • Olio extravergine d’oliva: q.b.
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 35 minuti
  • Calorie: 158 kcal/porzione

Preparazione

1

Lavate e asciugate le zucchine, eliminando le due estremità. Grattugiatele in una ciotola con una grattugia a fori larghi e unite l’uovo e il sale.

2

Unite anche il latte, la farina setacciata e il lievito, mescolando bene con una forchetta o una frusta a mano.

3

Amalgamate fino a ottenere un composto omogeneo e aggiungete infine la curcuma in polvere.

4

Ponete sul fuoco una padella capiente o una piastra e spennellatela con un filo d’olio.

5

Quando la padella sarà ben calda versate 2 cucchiai di impasto per ciascun pancake. Cuocete 5 minuti per lato a fiamma bassa. Vi accorgerete che dovrete girarli quando la superficie inizierà a presentare delle bollicine.

6

Proseguite con la stessa cottura fino a terminare tutto l’impasto. Potete servirli sia caldi, sia freddi.

Consigli e suggerimenti

I pancakes salati alle zucchine sono perfetti come accompagnamento a salumi, pesce affumicato come salmone, pesce spada o tonno, formaggi cremosi come stracchino e crescenza.

Le zucchine sono gli ortaggi più indicati per questa ricetta, grazie al loro gusto piuttosto neutro che si abbina a tutto. Potete però personalizzare i pancakes aggiungendo ½ carota a julienne o variando le spezie.

Come spezie alternative potete usare curry e cumino. In alternativa potete aggiungere 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato o, se volete ottenere un gusto più particolare, 1 cucchiaio di pecorino romano grattugiato.

Se non amate sentire troppo la consistenza delle zucchine potete grattugiarle con la grattugia a fori stretti o, in alternativa, grattugiarle e frullarle da crude assieme all’uovo e al latte, così da formare una cremina da mescolare alla farina e al lievito.

Potete servire i pancakes salati alle zucchine sotto forma di tortino: alternate ogni pancake con uno strato di formaggio spalmabile e di salmone affumicato, terminando con una macinata di pepe rosa e dell’erba cipollina tritata.

Conservazione

I pancakes salati alle zucchine si conservano in frigorifero, coperti o in un contenitore chiuso, fino a 2 giorni. Possono essere congelati fino a 1 mese. Prima di servirli scaldateli 30 secondi al microonde.

Lascia una risposta