fbpx

Focaccia pugliese con olive e pomodorini

La focaccia pugliese è caratterizzata dalla presenza nell'impasto della farina di semola e della patata lessa che le conferiscono croccantezza.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Ho deciso di preparare la focaccia pugliese dopo essere stata in vacanza in Puglia. Il suo sapore ricco è quello tipico della terra di origine: pomodorini, olive e origano rendono questa focaccia qualcosa di indimenticabile. Ciò che la rende diversa da una classica focaccia, come quella genovese ad esempio, è la presenza nell’impasto della patata lessa, nonché l’utilizzo di due tipi di farine miscelate: quella di semola e quella di grano tenero. Quindi, ricapitolando: due tipi di farina, la patata e prodotti freschi del territorio, compongono questo prodotto da forno ottimo come sostituto del pane o per una merenda diversa. Preparatene in abbondanza perché i vostri ospiti ne andranno matti e anche voi!

Ingredienti per 4 persone

  • farina 00: 300 g
  • farina di semola: 200 g
  • lievito di birra fresco: 10 g
  • acqua tiepida: 320 ml
  • sale: 10 g
  • pomodorini: 15
  • olive nere: 2 cucchiai
  • patata lessa: 1
  • olio extravergine di oliva: q.b
  • origano: q.b
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 40 minuti
  • Calorie: 250 kcal/100 g

Preparazione

1

Setacciate le due farine nella ciotola di una planetaria, quindi unite la patate schiacciata e azionate la macchina con il gancio a spirale montato.

2

Sciogliete il lievito nell’acqua e unitela a filo, fino ad ottenere un impasto omogeneo. In ultimo unite anche l’olio e il sale.

3

Lasciate lievitare nel forno spento con la luce accesa fino al raddoppio.

4

Trasferitelo nella teglia del forno che avrete oliato abbondantemente e allargatelo. Rimettete a lievitare fino al raddoppio.

5

Premete sulla superficie con i polpastrelli in modo da formare i caratteristici incavi, disponete i pomodorini tagliati a metà e le olive tagliate a rondelle. Irrorate con un filo di olio e spolverizzare con l’origano.

6

Infornate a 250°C per 20 minuti. Servitela appena sfornata per gustarne appieno il suo sapore.

Consigli, Curiosità e Suggerimenti

La focaccia barese è un prodotto da forno tipico della Puglia. È diffusa specialmente nelle province di Bari, Barletta-Andria-Trani, Taranto, Gargano e in generale in provincia di Foggia, dove la si può trovare abitualmente nei panifici.
Come è nata questa tipologia di focaccia?
La focaccia Pugliese differisce come forma e ingredienti dalle altre focacce, ad esempio quelle siciliane. La focaccia pugliese nasce ad Altamura, come variante del tradizionale pane di grano duro. I fornai per evitare di fare dei disastri con il pane, erano soliti oliare una teglia e stendervi un pezzo di pasta cruda: si lasciava riposare un po, poi si condiva e si cuoceva – questo affinché il forno raggiungesse la temperatura ideale per l’infornamento delle pagnotte. Trattandosi di un prodotto della tradizione gastronomica popolare, la ricetta presenta numerose varianti, per lo più su base geografica. Quella tradizionale è così come è presentata nella nostra ricetta. Ma vi sono almeno altre 3 varianti:

  • la focaccia alle patate, che prevede il ricoprimento dell’intera superficie superiore con fette di patata spesse circa 5 mm;
  • la focaccia bianca, condita con sale grosso e rosmarino:
  • altre varianti con l’aggiunta di peperoni, melanzane, cipolle o altre verdure.

Al termine della cottura, si sarà ottenuta una spianata più soffice della pizza con un’altezza di 1-3 cm. Va gustata calda per assaporarne appieno la fragranza.