fbpx

Crostata alla frutta (senza cottura), ricetta facile e veloce senza usare il forno

Morbida, saporita, succosa grazie alla frutta: la Crostata alla frutta senza cottura è il dolce perfetto se non volete usare il forno, ma nemmeno rinunciare a un grande classico dei dolci
crostata alla frutta senza cottura
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La Crostata alla frutta senza cottura in forno è una ricetta veloce, facile da preparare e adatta a tutte le occasioni. Dolce tipico dell’estate, ma perfetta in qualsiasi periodo dell’anno, basta inserire la frutta di stagione per ottenere una Crostata di frutta fresca da leccarsi i baffi. Alla base c’è una fragrante pasta frolla senza cottura, mentre a farcirla ci pensa un generoso strato di Crema pasticcera con la panna e tutta la frutta che più si preferisce nel sapore e nei colori. Ecco la nostra ricetta della Crostata alla frutta che non richiede cottura in forno: semplice da preparare e deliziosa nel sapore.

Ingredienti per 4 persone

  • Biscotti secchi: 200 g
  • Burro: 120 g
  • Crema pasticcera: 400 g
  • Panna fresca: 150 ml
  • Frutta fresca a piacere: q.b.
  • Un foglio di colla di pesce: q.b.
  • Preparazione: 35 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 35 minuti
  • Calorie: 210 kcal/100 g

Preparazione

1

Per preparare la Crostata alla frutta senza cottura, iniziare a tritare finemente i biscotti in una terrina. Nel frattempo, far sciogliere il burro in un pentolino e poi unirlo ai biscotti, mescolando bene.

2

Successivamente, compattare il mix di biscotti e burro sul fondo di uno stampo a cerniera, del diametro di 26 cm, precedentemente foderato di carta da forno.

3

Lasciare riposare lo stampo con la frolla senza cottura in frigorifero per mezz’ora. In questo modo si indurirà.

4

Mentre aspettiamo che la base si raffreddi, montare i 150 ml di panna fresca a neve ferma e aggiungerli alla crema pasticcera (trovate la nostra ricetta per prepararla nel sito), continuando a mescolare fino a quando la crema non risulterà omogenea.

5

Togliere lo stampo con la base senza cottura della crostata e ricoprirla spalmandovi delicatamente la crema, aiutandosi con una spatola da cucina.

6

Iniziare a decorare la crostata con la frutta a piacere. Noi abbiamo usato: kiwi, melone, uva, melagrana, pesche. Abbiamo tagliato a fettine la nostra frutta e poi abbiamo decorato tutta la superficie della torta liberando la fantasia!

7

Infine, preparare la gelatina con cui ricoprire la frutta. In una ciotola con acqua fredda inserire un foglio di colla di pesce e lasciarlo in ammollo per circa 10 minuti. Nel frattempo, in un pentolino, versare 150 ml di acqua e un cucchiaio di zucchero. Portare a ebollizione mescolando continuamente e poi aggiungere il foglio di colla di pesce togliendolo dall'acqua e strizzandolo per togliere l'acqua in eccesso. Una volta sciolto, togliere il pentolino dal fuoco e continuare a mescolare per un minuto. Lasciare a raffreddare per qualche minuto e poi versare la gelatina sulla crostata per lucidare e proteggere la frutta. Lasciare riposare la Crostata di frutta in frigorifero per almeno 1/2 ore e infine servire.

Accessori

  • Due ciotole capienti
  • Un pentolino
  • Uno stampo per crostata (o comunque con cerniera amovibile) dal diametro di 26 cm
  • Una spatola da cucina in silicone
  • Uno sbattitore elettrico
  • Un tagliere
  • Un coltello affilato
  • Carta forno

Consigli e suggerimenti

  • Noi abbiamo preparato la Crostata alla frutta senza cottura con kiwi, pesche, melone, uva e melagrana. Ma voi potete personalizzarla con la frutta che preferite, l’importante è che sia coloratissima! Otterrete diverse varianti di crostate di frutta che accontentano tutti i gusti. Ovviamente il consiglio è di scegliere frutta ben matura e di qualità, meglio ancora se biologica e a km 0!
  • Per decorare la vostra Crostata di frutta fresca potete aggiungere anche scagliette di cioccolato a piacere, ciuffi di panna montata o un topping alla frutta, al caramello o al cioccolato. Sbizzarritevi con la fantasia!
  • Se volete dare un aspetto più fotogenico e ‘trendy’ alla vostra torta di frutta, potete aggiungere la crema pasticcera (o altra farcitura a piacere) utilizzando il beccuccio tondo di una sac à poche. Realizzate in questo modo tanti ciuffetti di crema che ricoprono la pasta frolla e si sormontano creando un effetto visivo ancor più invitante.
  • Per preparare la Crostata alla frutta vi consigliamo di utilizzare uno stampo apposito per crostata o comunque uno stampo con cerniera e il fondo amovibile. In questo modo farete meno fatica a sformarla e eviterete il rischio di rompere la pasta frolla.
  • In questa ricetta abbiamo utilizzato una farcitura di crema pasticcera e panna montata, ma potete sostituirla con altre tipologie di creme: è perfetta anche con la delicata Crema al mascarpone o una saporita Crema alla ricotta.
  • Per ricoprire la superficie della frutta potreste utilizzare, al posto della classica gelatina di origine animale, la gelatina alimentare vegetale Agar agar.

Conservazione

Conservare la Crostata alla frutta senza cottura in frigorifero chiusa in contenitore ermetico (o pellicola trasparente). Consumarla entro 1 giorno al massimo. Si sconsiglia, invece, la congelazione di questo dolce.