fbpx

Crema alla vaniglia, ricetta facile per prepararla in casa con 5 ingredienti

L'aroma che la Crema alla vaniglia sprigiona è inebriante e il suo sapore delicato e irresistibile: ecco come prepararla in pochi semplici passi
Crema alla vaniglia ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Delicata e dall’inconfondibile aroma vanigliato la Crema alla vaniglia è perfetta per farcire torte, pasticcini, croissant e tanti altri dolcetti. Molto simile alla Crema pasticcera, si differenzia per il fatto che non viene aromatizzata con la scorza di limone, ma soltanto con il baccello di vaniglia. Prepararla è davvero semplice: bastano pochi minuti per ottenere una salsina golosa a cui pochi riescono a resistervi. Ecco come preparare la deliziosa Crema alla vaniglia con la nostra ricetta: è facile e richiede poco tempo!

Ingredienti

  • Latte intero: 250 g
  • Zucchero semolato bianco: 50 g
  • Tuorli: 3
  • Amido di mais: 25 g
  • Baccello di vaniglia: 1/2
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 2 minuti
  • Totale: 17 minuti

Preparazione

1

Prelevare i semini dal baccello di vaniglia con un coltellino affilato e tenerli da parte. Versare il latte in una pentola e inserire anche il baccello di vaniglia vuoto. Portare sul fuoco e scaldare a fiamma bassa (non deve bollire).

2

Nel frattempo, in una ciotola, versare i tuorli con i semini di vaniglia precedentemente prelevati e lo zucchero. Sbattere gli ingredienti con una frusta (elettrica o a mano) fino a ottenere una crema liscia e chiara.

3

Aggiungere l'amido di mais e mescolare ancora bene con la frusta, fino a incorporarlo completamente.

4

Versare la crema di uova ottenuta nel latte caldo e mescolare bene con la frusta per amalgamarli.

5

Fare cuocere a fuoco basso per circa due minuti e fino a quando la crema risulterà densa e compatta. Nel frattempo continuare a mescolare per evitare che si attacchi alla base.

6

Una volta pronta, togliere la pentola dal fuoco e versare la Crema alla vaniglia in una ciotola.

7

Coprirla subito con pellicola trasparente a contatto per evitare che si formi una fastidiosa crosticina. Lasciarla raffreddare prima a temperatura ambiente e poi per un paio di ore in frigorifero prima di utilizzarla nelle vostre ricette.

Accessori

  • Pentola
  • Ciotola
  • Frusta a mano (o sbattitore elettrico)
  • Pellicola trasparente
  • Coltellino affilato

Consigli e suggerimenti

  • Per ottenere una Crema alla vaniglia dall’aroma deciso vi consigliamo di utilizzare il baccello di vaniglia fresco, ma se non lo avete a disposizione è possibile sostituirlo con l’estratto di vaniglia o con le bustine di vanillina in polvere, anche se la resa sarà inferiore.
  • È importante che nella cottura finale della crema non si raggiunga il bollore, altrimenti rischierà di bruciarsi o di risultare troppo asciutta. Se avete a disposizione un termometro da cucina, tenete sotto controllo la temperatura della crema: l’ideale è che si mantenga sotto gli 80°C.
  • Se state cercando un modo per sprecare meno alimenti, ecco alcuni consigli per riutilizzare i baccelli di vaniglia vuoti in un’ottica di riciclo: poneteli nel barattolo dello zucchero o del caffè per aromatizzarli alla vaniglia, o inserite un baccello nella cioccolata calda, oppure provate a coprirlo con del cotone e posizionatelo nei cassetti. Il profumo che si sprigiona è delicato e tra i più buoni in assoluto.

Conservazione

Conservare la Crema alla vaniglia coperta con pellicola trasparente a contatto e possibilmente in un contenitore ermetico. Consumarla entro 2 giorni al massimo.