Aviation, ricetta del cocktail dai colori del cielo

Azzurro come il cielo, violaceo come le sfumature delle nuvole vicino all'ora del tramonto: l'Aviation è lo storico cocktail dagli ingredienti particolari e dai colori suadenti.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La Crème de Violette è il suo punto forte: il liquore alla violetta dall’inconfondibile sapore floreale che dona il tocco dei colori del cielo a cui il cocktail Aviation si ispira. Ma non solo: il gin costituisce una base robusta nel drink, mentre il Maraschino conferisce le note agrodolci della ciliegia e, per finire, il limone equilibra il sapore con un tocco di acidità. Elegante nel colore e nel sapore, l’Aviation è perfetto in tutte le occasioni. Che si tratti di un aperitivo o un dopocena, provate le note floreali e agrumate di questo drink servito in coppetta. Ancor meglio se al tramontare del sole dopo una calda giornata estiva. Prepararlo è molto facile. Ecco come farlo in pochi semplici mosse.

Ingredienti per 1 persone

  • Gin: 45 ml
  • Maraschino: 15 ml
  • Succo fresco di limone: 15 ml (circa metà limone)
  • Crème de Violette: 15 ml
  • Per guarnire: scorzetta di limone e una ciliegina al Maraschino
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 5 minuti
  • Calorie: 195 Kcal/cocktail

Preparazione

1

Il cocktail Aviation è di facile preparazione, con la tecnica Shake & Strain, e alla portata di tutti. Ecco come fare in 5 semplici mosse.

2

Spremere il succo di un limone e filtrarlo

3

Inserire nella coppetta 3 cubetti di ghiaccio in modo da raffreddarla

4

Prendere lo shaker e inserire tutti gli ingredienti: 4 cubetti di ghiaccio, il gin, il succo di limone che avete spremuto, il Maraschino e la Crème de Violette; agitare energicamente per 30 secondi

5

Togliere il ghiaccio dalla coppetta raffreddata e versare il cocktail aiutandovi con lo strainer, o in alternativa un colino, per fare in modo che il ghiaccio non cada nel bicchiere

6

Guarnire con la scorzetta di arancia e una ciliegina al Maraschino e servire

Accessori

  • Una coppetta, chiamata anche Coppa Martini
  • Uno shaker
  • Uno strainer, o in alternativa un colino
  • Uno spremiagrumi

Consigli e suggerimenti

  1. La Crème de Violette è un concentrato floreale. Attenzione a non esagerare con le dosi se non volete che il vostro cocktail diventi un Potpourri. Dosatelo con parsimonia per un equilibrio perfetto tra note floreali, agrumate e dolci.
  2. Il cocktail, come nel caso del Cosmopolitan e del Manhattan, va servito nell’iconica Coppa Martini ben fredda. Per un risultato ottimale, al posto di inserire i cubetti di ghiaccio nel bicchiere, vi consigliamo di porlo direttamente nel freezer per 5 minuti. In questo modo rimarrà freddo più a lungo.

Storia

Questa è la storia travagliata di un cocktail sublime. Dai suoi esordi nei primi anni del ‘900, è pressoché sparito dalle liste dei bar intorno agli anni ’60, per poi tornare ad essere assaporato in tutto il mondo ben 50 anni più tardi.

La paternità dell’Aviation è contesa tra più barman, ma esiste una versione più accreditata di altre. Quel che è certo è che la storia di questo cocktail ha avuto inizio durante la Prima Guerra Mondiale, nel 1916. Secondo la tesi ufficiale, il barman Hugo Ensslin, attivo nel Wallick Hotel di New York, avrebbe miscelato gin, Maraschino, succo di limone e Crème de Violette in onore dei piloti inglesi attivi sul fronte bellico. Si racconta addirittura che l’Aviation sarebbe diventato un cocktail commemorativo con cui i piloti brindavano quando facevano ritorno.

Nel pieno del Proibizionismo americano, negli anni ’30, certi alcolici non riuscivano ad essere commercializzati illegalmente. Tra questi la Crème de Violette. E da qui l’Aviation iniziò ad essere preparato togliendo dalla ricetta il liquore floreale che lo rende unico nel suo genere. Pian piano, a causa della difficoltà a reperire l’ingrediente, l’Aviation è stato consumato sempre meno e quasi dimenticato.

Ma la storia ha voluto dare una seconda chance al cocktail dal tocco azzurro-violaceo. Nel 2007 l’azienda Rothman & Winter riprese la produzione e la commercializzazione della Crème de Violette. Da qui il cocktail è tornato all’interno delle liste dei bar in tutto il mondo, apprezzato per il suo sentore agrumato, dolcemente elegante e floreale.

Conclusione

State organizzando un aperitivo tra amici e volete stupire i vostri ospiti con un cocktail dai sapori ricercati ed eleganti? Preparate delle colorate coppette di Aviation e il successo è garantito. Soprattutto se davanti a voi assistete a un emozionante tramonto che da il benvenuto alla quiete della notte.