Skip to main content

Le alici gratinate al forno sono un secondo piatto molto semplice, delicato e light. In questa ricetta le alici devono essere pulite, spinate e aperte “a libro”, condite con olio e ricoperte da un delizioso condimento a base di pangrattato, prezzemolo tritato finemente e pomodorini a cubetti insaporiti con olio, sale e pepe. Tra preparazione e cottura impiegherete meno di 1 ora e otterrete un piatto semplice ma ricco di gusto, che lascerà felici i vostri commensali. In alternativa alle alici potete usare anche le sarde. La differenza tra i due pesci sta nella pezzatura: le alici sono più piccole e lunghe delle sarde, e contengono anche meno spine. Il gusto, però, è molto simile: per questo motivo anche le sarde si prestano a questa preparazione. Se state cercando anche altre ricette a base di alici e sarde, vi rimandiamo alle alici marinate e alle sarde a beccafico due preparazioni davvero facili e veloci!

Ingredienti per 2 persone

  • Alici fresche: 400 g
  • Pangrattato: 2 cucchiai
  • Prezzemolo: q.b.
  • Sale fino: q.b.
  • Pepe nero: q.b.
  • Olio extravergine d’oliva: q.b.
  • Pomodorini: 5
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 1 ora
  • Calorie: 237 kcal/porzione

Preparazione

1

Nel caso in cui abbiate acquistato delle alici intere, la prima operazione da svolgere sarà quella di pulirle. Iniziate staccando la testa del pesce.

2

Aprite il ventre con un paio di forbici piccole o inserendo il pollice e facendolo scorrere verso il basso. Dal ventre eliminate le interiora, poi sciacquate le alici sotto l’acqua corrente.

3

Asciugate i filetti di alice con della carta da cucina. Vi consigliamo di asciugarle accuratamente.

4

Versate in una pirofila dell’olio di oliva in modo da ungere bene il fondo e ponete all’interno le alici pulite, cercando di non sovrapporle.

5

Aggiungete un pizzico abbondante di sale, distribuendolo sulle alici. Sciacquate e asciugate il prezzemolo, poi tritatelo con un coltello affilato o una mandolina.

6

Quando il prezzemolo sarà tritato finemente versatelo in una ciotola e aggiungetevi il pangrattato. Mescolate con un cucchiaio per rendere il tutto omogeneo.

7

Dedicatevi ai pomodorini: sciacquateli e asciugateli, poi dividete ogni pomodorino in spicchi e poi in cubetti piccoli.

8

Trasferite i pomodorini a cubetti in una ciotola, aggiungendo sale, pepe e 1 cucchiaio di olio d’oliva.

9

Versate sulle alici il pangrattato con il prezzemolo, cospargendo bene il composto su tutta la superficie, poi iniziate a condire anche con i pomodorini.

10

Quando avrete coperto la superficie delle alici con i pomodorini, aggiungete un filo di olio e accendete il forno, impostandolo in modalità statica a 190°C.

11

Appena il forno sarà caldo infornate e lasciate cuocere le alici per 25-30 minuti. Le alici dovranno risultare asciutte e dorate: se necessario, quindi, proseguite o diminuite la cottura andando a controllare gli ultimi 10 minuti.

Consigli e suggerimenti

Se preferite, potete chiedere alla vostra pescheria di fiducia di darvi delle alici già pulite e aperte a libro, evitando così di eseguire la prima parte della ricetta.

Potete aggiungere al condimento anche uno spicchio di aglio tritato e del peperoncino secco o fresco a vostro gusto.

Potete aggiungere anche della buccia grattugiata di limone non trattato e, se preferite, omettere i pomodorini.

Inoltre, è possibile aggiungere dei capperi dissalati tritati e anche una spolverata di Grana Padano grattugiato.

Potete accompagnare le alici al forno gratinate con un contorno di insalata fresca leggera, oppure con un’insalata di arance o con delle patate croccanti al forno, se preferite un contorno più corposo.

Se cercate un vino in abbinamento a questo piatto vi consigliamo di usare un bianco secco e leggermente fruttato.

Conservazione

Le alici al forno si conservano un giorno in frigorifero, coperte da pellicola trasparente. Si sconsiglia di congelarle cotte, ma potete congelare le alici una volta pulite e poi lasciarle scongelare in frigorifero prima di procedere con la ricetta

Lascia una risposta