fbpx

Galateo a tavola

galateo a tavola
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Quando siamo a pranza spesso ci capita di pensare alle regole del galateo a tavola. Queste sono tutte racchiuse nel Galateo, opera di Galeazzo Florimontone, vescovo del ‘500.

Se sotto alcuni aspetti è da considerarsi un’opera antiquata, sotto altri è molto attuale. Viviamo in un’epoca in cui le buone maniere hanno lasciato il posto allo smartphone a tavola, all’alzarsi prima che il pasto sia finito e alle posate tenute come attrezzi da zappatura.

Per questo eccovi un breve elenco del bonton a tavola:

  1. Non sedetevi troppo sotto o troppo lontani dal tavolo.
  2. Cercate di mantenere una postura diritta ed evitate di allungare le gambe sotto al tavolo. Sempre valida la regola del non appoggiare i gomiti sul tavolo che le nostre mamme ci hanno detto fino allo sfinimento.
  3. Il tovagliolo va tenuto sulle gambe e portato alla bocca al momento del bisogno. Non va annodato dietro al collo o infilato nel colletto come se fosse un bavaglino.
  4. Portate il cibo alla bocca e non la bocca al cibo. Evitate scarpette con il pane, strani risucchi con il brodo o spiacevoli rumori mentre mangiate o bevete.
  5. Masticate con la bocca chiusa e bevete solo dopo aver deglutito.
  6. Il cucchiaio va tenuto tra pollice e indice, così come la forchetta a meno che non la si stia utilizzando con il coltello. In tal caso va utilizzata con la sinistra, poichè la destra sarà “occupata” dal coltello (che non va mai portato alla bocca). Il cucchiaio, ora so che vi darò un grandissimo dispiacere, non va utilizzato per arrotolare gli spaghetti.
  7. Non utilizzate le vostre posate per servirvi da un piatto da portata, generalmente posto al centro del tavolo. Non servitevi porzioni che non siete in grado di finire.
  8. Aspettate che tutti i commensali abbiano ricevuto il cibo prima di iniziare a mangiare.
  9. Prima di servirvi da bere, offritelo ai vostri vicini.
  10. Non fumate a tavola tra una portata e l’altra. Fumare è consentito solo a fine pasto dopo aver chiesto il consenso al padrone di casa.
  11. Non alzatevi dal tavolo fino alla fine del pasto.

Sicuramente non sono tutte, ma riassumono in modo abbastanza esaustivo le buone norme per stare a tavola.

Ne conoscete altre? Cosa vi dà più fastidio?