fbpx

Strudel salato con zucchine e scamorza: pochi ingredienti, bontà assicurata

Questo Strudel salato con zucchine e scamorza è un rustico delizioso, facilissimo da preparare e molto saporito: l'involucro di pasta sfoglia friabile e il ripieno ricco e filante lo rendono davvero appetitoso e adatto a tante occasioni
Strudel salato con zucchine e scamorza ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lo Strudel salato con zucchine e scamorza è perfetto come antipasto, per un buffet o una festa accompagnato da un tagliere di salumi e formaggi, oppure come secondo piatto per una cena informale: si prepara con pochi ingredienti e in maniera veloce. Potrete proporre questo piatto in svariati modi ed il risultato sarà lo stesso: piacerà a tutti; consumatelo in giornata e soprattutto tiepido con tanto di scamorza filante per un effetto delizioso. Ecco allora, non vi resta che tagliarlo, disporlo nei piatti ed assaporare la sua croccantezza e bontà!

Ingredienti per 6 persone

  • Farina 00: 320 g
  • Acqua: 100 ml
  • Olio extra vergine di oliva: 2 cucchiai
  • Uovo: 1
  • Sale fino: q.b.
  • Pepe nero: q.b.
  • Porro: 1
  • Zucchine: 2
  • Scamorza affumicata: 150 g
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 55 minuti
  • Totale: 1 ora, 20 minuti
  • Calorie: 110Kcal/100g

Preparazione

1

Prendere una ciotola capiente e inserire al suo interno la farina, l'olio extra vergine di oliva, il sale fino, l'uovo e l'acqua.

2

Mescolare tutti gli ingredienti, con l'aiuto di una frusta, fino ad ottenere un impasto liscio e senza grumi.

3

Trasferire l'impasto su una spianatoia infarinata e lavorarlo con le mani fino a quando non sarà del tutto liscio e compatto. A questo punto posizionare il panetto creato all'interno di una ciotola pulita, coprirlo con della pellicola trasparente e lasciarlo riposare così per almeno 30 minuti.

4

Nel frattempo prendere il porro, eliminare il primo strato, tagliare le estremità e la parte più verde.

5

Tagliare, con un coltellino, in maniera sottile il porro: dovranno uscire delle rondelle fini.

6

Versare il porro tagliato all'interno di una pentola con un filo di olio extra vergine di oliva e lasciarlo rosolare per qualche minuto a fuoco basso.

7

Recuperare le zucchine e occuparsi della loro pulizia lavandole sotto acqua corrente ed eliminando le loro estremità. Tagliarle per la loro lunghezza in quattro parti; dopodiché suddividerle in piccoli pezzi.

8

Unire le zucchine all'interno della pentola con il porro; aggiustare con un pizzico di sale fino e di pepe nero.

9

Aggiungere anche mezzo bicchiere di acqua, coprire la pentola con il coperchio e lasciare cuocere le verdure, a fiamma media, per circa 10 minuti.

10

A questo punto prendere la scamorza e, dopo averla affettata a dischi di circa mezzo centimetro l'uno, tagliarla a cubetti piccoli.

11

Recuperare l'impasto messo da parte: stendere sulla spianatoia un foglio di carta forno infarinato e posizionarci sopra il panetto. Con l'aiuto di un mattarello iniziare a stendere l'impasto.

12

Continuare a lavorare l'impasto fino ad ottenere un rettangolo non troppo spesso.

13

Stendere sopra di esso i cubetti di scamorza.

14

Continuare a riempire la base con le zucchine ormai cotte. Prestare attenzione a non versare anche il brodo che potrebbe essere rimasto nella pentola per evitare che la pasta si bagni troppo.

15

Arrotolare l'impasto, con l'aiuto della carta forno, e chiudere le sue estremità molto bene per evitare la fuoriuscita degli ingredienti durante la cottura.

16

Posizionare lo strudel sopra un foglio di carta forno adagiato a sua volta su una teglia. Spennellarlo con dell'olio extra vergine di oliva ed inserirlo in forno; cuocerlo, in modalità statico, a 170° per circa 40 minuti.

17

A cottura ultimata, estrarre la teglia dal forno, tagliare a fette lo strudel salato con zucchine e scamorza e servirlo ancora caldo.

Accessori

  • Ciotola
  • Frusta
  • Tagliere
  • Pellicola trasparente da cucina
  • Coltello
  • Pentola con coperchio
  • Bicchiere
  • Mattarello
  • Carta forno
  • Teglia da forno
  • Pennello da cucina

Consigli e suggerimenti

  • Per arricchire il vostro Strudel salato con zucchine e scamorza provate ad aggiungere dello speck tagliato a listarelle; come alternativa inserite il prosciutto cotto tagliato a fette o del salmone affumicato per un sapore più intenso.
  • Alla scamorza si possono sostituire formaggi molli e che non filano, come la ricotta, ma prestate attenzione a scolarli bene dal loro siero per evitare di bagnare troppo la sfoglia in cottura.
  • In alternativa alle zucchine provate a disporre come ripieno le melanzane o i peperoni cotti alla griglia.
  • Per ridurre i tempi, preparate la pasta sfoglia il giorno precedente; se invece non ne avete abbastanza di tempo, potete acquistare la pasta sfoglia già pronta al supermercato, vi assicuriamo che lo Strudel salato con zucchine e scamorza verrà buonissimo lo stesso!
  • Se avete a disposizione altra pasta sfoglia, che ne dite di proporre durante l’aperitivo anche questo Rustico leccese per stupire i vostri ospiti? Vi servirà solo besciamella, pomodoro e mozzarella ed il gioco è fatto.

Conservazione

Lo Strudel salato con zucchine e scamorza si può conservare in frigorifero, coperto da pellicola trasparente, per massimo 1/2 giorni.