fbpx

Spatzle agli spinaci, gli gnocchetti tirolesi per eccellenza

Gli spatzle agli spinaci sono degli gnocchetti tirolesi che si prestano come goloso primo conditi con burro o panna o come contorno, come da tradizione
spatzle agli spinaci
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Gli spatzle agli spinaci sono dei gnocchetti tirolesi di forma allungata preparati con uova, farina, acqua e spinaci. Originari della Germania meridionale, sono diffusi anche in Tirolo e sud Tirolo dove vengono serviti come contorno ai piatti di cacciagione. In Trentino, gli spatzle vengono serviti conditi con burro e salvia oppure con la panna. Esistono anche nella versione bianca, i più classici e neutri. Per prepararli occorre un apposito strumento, chiamato Spätzlehobel;Una sorta di grattugia a fori grossi sopra la quale scorre una specie di carrellino atto a contenere l’impasto. Posizionato direttamente sopra la pentola di acqua bollente, lascia cadere delle gocce di impasto che andranno a formare gli spatzle. In alternativa è possibile utilizzare uno schiaccia patate a fori larghi oppure prepararli a mano, con una tecnica particolare che prevede l’utilizzo di un tagliere e di un coltello.

Ingredienti per 4 persone

  • Acqua: 100 ml
  • Farina: 200 g
  • Uova: 3
  • Spinaci: 200 g
  • Sale: q.b
  • Noce moscata: q.b
  • Burro: 50 g
  • Cipolla piccola: 1
  • Panna: 250 ml
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 2 minuti
  • Totale: 17 minuti
  • Calorie: 187 kcal/100 g

Preparazione

1

Per prima cosa occorre lessare gli spinaci. Il peso indicato negli ingredienti è da intendersi una volta cotti.

2

Frullate gli spinaci, una volta freddi, con le uova.

3

Trasferite la crema in una ciotola. Aggiungete sale e noce moscata.

4

Aggiungete ora la farina e mescolate bene con una spatola. Il risultato sarà un impasto piuttosto liquido, ma non dovete preoccuparvi.

5

Ora che l’impasto è pronto potete procedere con la preparazione del sugo che dovrà essere pronto prima degli gnocchetti tirolesi. In un tegame rosolate la cipolla tritata fine con una noce abbondante di burro. A piacere aggiungete delle erbe aromatiche tritate. Quando la cipolla sarà tenera e trasparente, unite la panna (io preferisco quella del bricchetto, non quella fresca) e lasciate insaporire. Regolare di sale e pepe.

6

Adagiate ora l’attrezzo per gli Spatzle sulla pentola di acqua bollente. Versate metà dell’impasto nel carrellino e muovetelo avanti e indietro.

7

Cadranno delle gocce di impasto che saranno pronte non appena verranno a galla.

8

Terminato l’impasto, raccogliete i gnocchetti con una schiumarola e trasferiteli direttamente nella pentola con il sugo. Lasciate insaporire e distribuite nei piatti completando con grana grattugiato.