fbpx

Risotto alle fragole: una ricetta con accostamenti originali

Il Risotto alle fragole è un piatto suggestivo e scenografico; perfetto per chi non teme di osare a tavola con abbinamenti inconsueti, provalo con noi!
Risotto alle fragole piatto
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il Risotto alle fragole è un primo piatto elegante, fresco e colorato, che ci ricorda i mitici anni ’80, quando la sperimentazione in cucina portava alla scoperta di nuovi orizzonti gastronomici. Per preparare questa ricetta servono pochi ingredienti, ma buoni. Le fragole, meglio se di stagione e provenienti dal vostro orto, dovranno essere di un bel rosso acceso e verranno esaltate da un buon vino bianco secco; il tutto sarà poi amalgamato con il riso e mantecato con formaggi delicati. Il risultato? Un piatto dal sapore interessante, non troppo dolce ma, al contrario, molto delicato e profumato. Divertitevi a preparare il Risotto alle fragole per accompagnare il pollo cotto alla griglia o in agrodolce oppure da proporre prima di un delizioso piatto di Roast beef; il successo a tavola sarà assicurato!

Ingredienti per 2 persone

  • Riso Carnaroli: 160 g
  • Fragole: 150 g
  • Brodo vegetale: 500 ml
  • Vino bianco secco: 50 ml
  • Cipolla: 10 g
  • Burro: 1 noce (10g)
  • Preparazione: 6 minuti
  • Cottura: 14 minuti
  • Totale: 20 minuti
  • Calorie: 280Kcal/100g

Preparazione

1

Prendere le fragole, lavarle accuratamente sotto acqua corrente ed eliminare la foglia sulla loro sommità; con un coltellino tagliarle a dadini, tenendo da parte una piccola quantità di frutti che servirà per la decorazione finale.

2

Mettere sul fuoco una pentola antiaderente, con i bordi alti, e a fiamma media far sciogliere il burro; aggiungere anche la cipolla precedentemente tritata e far rosolare per circa 1 minuto. Dopodiché versare il riso e farlo tostare a fuoco medio rigirandolo di tanto in tanto.

3

Sfumare con il vino bianco quando i chicchi risulteranno caldi e traslucidi; quindi lasciare evaporare per circa 2 minuti ed iniziare a versare all'interno della pentola il brodo caldo.

4

A questo punto abbassare il fuoco e continuare a fare cuocere il riso lentamente nel brodo il quale dovrà soltanto sobbollire formando delle piccole bolle in superficie.

5

Aggiungere i cubetti di fragole a metà cottura e mescolare. Versare ancora una bella porzione di brodo all'interno della pentola e continuare la cottura, tenendo mescolato.

Accessori

  • Un coltellino
  • Pentola antiaderente capiente
  • Mestolo
  • Tagliere

Consigli e suggerimenti

  • Nella scelta del riso vi consigliamo un Carnaroli in quanto ha un chicco grosso che tiene bene la cottura senza sfaldarsi; il brodo invece è meglio prepararlo a base vegetale data la necessità di un sapore neutro e delicato che si sposi con le fragole.
  • Al posto della cipolla, per un sapore più delicato, potete utilizzare lo scalogno.
  • Per dare ancora più colore al vostro piatto provate a sfumate il riso con del vino rosso.
  • Nella mantecatura finale del Risotto alle fragole potrete usare della robiola o dello stracchino; invece un gorgonzola o caprino per un sapore più deciso.
  • Se vi dovessero avanzare delle fragole non c’è problema: riutilizzatele a fine pasto per un gustoso dolce Panna e fragole al cucchiaio.
  • Per una ricetta primaverile, potrete sbizzarrirvi a creare una crema per condire la pasta facendo rosolare la panna e le fragole tagliate a cubetti.

Conservazione

Conservate il vostro Risotto con le fragole per 2 giorni in frigorifero all’interno di in contenitore ermetico.

Storia e Proprietà della fragola

Nella storia della cucina italiana, il Risotto alle fragole ha conosciuto fasi alterne. Questo piatto era in voga negli anni 80′, quando tutti i cuochi si cimentavano a sperimentare e proporre piatti anticonvenzionali, con abbinamenti che potrebbero sembrare un po’ troppo azzardati, come in questo caso. L’utilizzo della frutta è nota soprattutto nelle ricette di dolci ma questa è una buona proposta anche nei piatti salati!

Sono ormai classiche le insalate con mix di proteine e frutta fresca, che aiuta a non appesantire il piatto e a pulire il palato con la sua freschezza. Inoltre, possiamo aggiungere la frutta anche per preparare numerosi secondi di carne o delle salse sfiziose.

Le fragole sono poco caloriche ed hanno un buon potere saziante. Ricche di fibre, diuretiche, rinfrescanti, ricche di nutrienti e vitamine sono un frutto perfetto da assaporare da solo o impiegato in numerose ricette.