fbpx

Insalata di polpo: un pesce per tante ricette

L'Insalata di polpo è davvero velocissima da preparare in casa, da servire come antipasto di mare fresco e saporito o condimento per bruschette e panini. Provatelo insieme a noi!
Insalata di polpo ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

L’Insalata di polpo è un piatto di mare tipico della cucina mediterranea; una ricetta molto genuina, leggera e sana. Usata in molte cucine regionali italiane, ha moltissime varianti dal momento che può essere impiegata come antipasto, secondo di pesce, piatto unico o in un buffet: è spesso accompagnata da contorni di patate lesse o altre verdure, oppure arricchita all’interno di un’insalata croccante. Questa Insalata di polpo è ottima da preparare in estate perché la si può preparare in anticipo e conservarla in frigorifero. In più, utilizzando poco olio, diventerà un piatto light perfetto per chi è a dieta. Insomma l’Insalata di polpo è sicuramente da provare essendo una ricetta saporita che conquisterà tutti con la sua freschezza e bontà.

Ingredienti per 4 persone

  • Polpo: 1 kg
  • Carota: 1
  • Alloro: 3 foglie
  • Pepe nero: 3 granelli
  • Limone: ½
  • Olio extra vergine di oliva: 6 cucchiai
  • Prezzemolo tritato: q.b.
  • Sale fino: q.b.
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Totale: 1 ora
  • Calorie: 250Kcal/100g

Preparazione

1

Prendere la carota, spuntarla, togliere lo strato esterno con l'aiuto di un pelapatate ed infine dividerla in 4 parti. Preparare le foglie di alloro lavate e i granelli di pepe nero.

2

Preparare una pentola piena di acqua e posizionarla sul fuoco; aggiungere al suo interno le carote, le foglie di alloro ed il pepe nero.

3

Nel frattempo sciacquare accuratamente il polpo già pulito in pescheria (prestare attenzione ad eliminare il becco se dovesse essere ancora presente).

4

Quando l'acqua raggiungerà il massimo del bollore, afferrare il polpo dalla testa ed immergere i tentacoli al suo interno ritirandoli velocemente fuori, per 4/5 volte, in modo da farli arricciare. Dopodiché lasciare cuocere per circa 50 minuti.

5

A questo punto, con uno spremiagrumi, prelevare il succo di mezzo limone e raccoglierlo all'interno di una ciotola insieme all'olio extra vergine di oliva.

6

Aggiungere anche il prezzemolo tritato ed emulsionare bene gli ingredienti.

7

Trascorso il tempo, controllare la cottura del polpo: se inserendo uno stecchino di legno questo penetrerà velocemente nella parte più spessa del tentacolo, allora il polpo sarà cotto. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire così nell'acqua di cottura per circa 15 minuti.

8

Estrarre il polpo dalla pentola e tagliare a pezzi sia i tentacoli che la testa.

9

Posizionare su un piatto da portata il pesce tagliato, condirlo con l'emulsione di limone, olio e prezzemolo ed aggiungere un pizzico di sale fino. Mescolare bene gli ingredienti prima di servire l'Insalata di polpo.

Accessori

  • Pelapatate
  • Pentola capiente
  • Una ciotola
  • Coltello
  • Spremiagrumi
  • Cucchiaio
  • Stecchino lungo in legno

Consigli e suggerimenti

  • Una delle classiche varianti dell’Insalata di polpo è quella con l’abbinata delle patate: come il caso del buonissimo Tortino di polpo e patate, si tratta di una ricetta più sostanziosa che può essere proposta come piatto unico se accompagnata da fette di pane casereccio tostate.
  • Per un tocco più saporito si possono aggiungere anche cipolle crude tritate sottilmente e lasciate in ammollo 10 minuti in acqua fresca, olive taggiasche a pezzi, capperi dissalati ed erbe aromatiche come erba cipollina o menta.
  • Vi suggeriamo di conservare l’acqua di cottura del polpo ed usarla come una sorta di fumetto per mantecare una pasta o arricchire un risotto, come il raffinato Riso venere con polpo.
  • Attenzione alla cottura del polpo perché determinerà la buona riuscita del piatto: il pesce deve essere freschissimo, meglio se si sceglie il polpo verace in quanto avrà la carne più morbida ed un sapore più delicato rispetto a quello di sabbia.
  • Se voleste spellare il polpo potrete farlo facilmente, con l’aiuto di un coltello, dopo la cottura: posizionatelo sotto un filo di acqua corrente e la pelle scivolerà via velocemente.

Conservazione

L’Insalata di polpo si può conservare in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico, per massimo 2 giorni. Solo se si ha utilizzato un polpo fresco lo si può congelare.