fbpx

Gnocchi di zucca fatti in casa

La ricetta per preparare gli gnocchi di zucca, piatto dai colori e dai sapori autunnali, con zucca delica, patate, uova e farina, aromatizzati con noce moscata.
gnocchi di zucca con ragù
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Avete una zucca delica in dispensa e volete trovare un modo più sfizioso di usarla? Siete ispirati per il pranzo della domenica? Questa è decisamente la ricetta che fa per voi! Gli gnocchi di zucca sono delicati, gustosi e facili da realizzare, con pochi ingredienti, si cuociono in pochi minuti e si prestano a essere conditi in tantissimi modi diversi! Gli gnocchi di zucca risultano essere meno calorici dei classici gnocchi di patate e contengono, inoltre, vitamine e carotene. Potete cuocerli in acqua bollente e poi spadellarli con burro e salvia, oppure condirli con del ragù di carne. Sono ottimi anche se conditi con del gorgonzola e noci o con un sugo a base di verdure o funghi. Gli gnocchi di zucca sono ideali da servire durante una cena con gli amici e vi faranno fare un figurone con la loro bontà e morbidezza!

Ingredienti per 4 persone

  • Patate: 500 g
  • Zucca delica: 500 g cruda con buccia, 350 g già cotta senza buccia
  • Farina 00: 200 g
  • Fecola di patate: 50 g
  • Uova: 1
  • Noce moscata: 1 pizzico
  • Preparazione: 50 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 1 ora
  • Calorie: 186 Kcal/100 g

Preparazione

1

Lavate accuratamente le patate con acqua corrente. Sistematele in una pentola con acqua e lessatele per 35-40 minuti dal bollore, fino a quando non saranno morbide.

2

Nel frattempo affettate la zucca ed eliminate i semi interni.

3

Formate un pacchetto con la carta alluminio, richiudendoci la zucca. Cuocete per 20 minuti a 200°. Poi aprite il pacchetto e lasciate intiepidire.

4

Schiacciate le patate all’interno di una ciotola, aiutandovi con lo schiacciapatate.

5

Aggiungete la polpa di zucca alle patate e amalgamate con una spatola.

6

Unite l’uovo, la noce moscata e amalgamate ancora.

7

Aggiungete anche la farina e la fecola setacciate e impastate bene, trasferendo l’impasto su un piano di lavoro leggermente infarinato.

8

Impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Se dovesse essere necessario, aggiungete un po’ di fecola.

9

Tagliate un pezzo di impasto e modellatelo con le mani fino a dargli la forma di un bastoncino dal diametro di 1 cm circa.

10

Affettate il bastoncino creando gli gnocchi, dalla dimensione di circa 1,5 cm.

11

Passate gli gnocchi sull’apposito attrezzo, oppure usando i rebbi di una forchetta. Disponeteli su un vassoio leggermente infarinato.

Consigli e suggerimenti

Per cuocere subito gli gnocchi, versateli in una pentola piena di acqua salata bollente. Gli gnocchi cominceranno a essere pronti appena inizieranno a salire a galla. Recuperateli con una schiumarola.

All’impasto degli gnocchi potete aggiungere delle erbe aromatiche secche, come il timo o la salvia. Darà loro una marcia in più!

Per questa preparazione vi consigliamo di utilizzare la zucca delica, dalla consistenza più farinosa e adatta per l’impasto. In alternativa potete usare una zucca marina di Chioggia o una zucca mantovana. Sconsigliamo, invece, di usare la zucca lunga di Napoli o la zucca Butternut, le quali hanno una consistenza più dura e rilasciano troppa acqua, che andrebbe a compromettere il risultato finale.

Le patate migliori da usare per questa preparazione sono quelle a pasta bianca, che risultano più asciutte e ricche di amido.

Conservazione

È sconsigliato conservare gli gnocchi in frigorifero, ma potete congelarli: disponeteli sulla teglia e lasciateli raffreddare circa 30 minuti in freezer. Poi, quando avranno iniziato a indurirsi, potete metterli in diversi sacchetti appositi per il freezer e conservarli per 2 mesi. Al momento di consumarli, cuoceteli in acqua bollente salata direttamente da congelati.

Da cotti e conditi possono essere conservati 1 giorno in frigo, coperti da pellicola trasparente.