fbpx

Cipolle fritte: ricetta con pochi ingredienti e la bontà è assicurata

Questi anelli di Cipolle fritte, gustosi e super croccanti, sono velocissimi da preparare e risulteranno ottimi per delle grigliate tra amici!
Cipolle fritte ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Gli anelli di Cipolle fritte sono un piatto rustico e molto stuzzicante: potrete sgranocchiarle in un aperitivo tra amici, essendo ottime sia calde che fredde, come accompagnamento ad un secondo di carne o in abbinamento ad un tagliere di salumi e formaggi. A questo proposito, se vi dovessero avanzare provate ad immergerle nello zucchero creando le Cipolle caramellate, una salsa ottima da servire con i formaggi. Le Cipolle fritte sono un tipico piatto da fast food e di solito viene servito con varie salse: barbecue, mostarda o Ketchup; conosciute anche con il nome di ‘onion rings’, sono un tipico cibo americano e inglese che fa venire l’acquolina alla bocca grazie al loro profumo e alla loro fragranza.

Ingredienti per 4 persone

  • Cipolle bianche: 2
  • Farina 00: 250 g
  • Acqua: 300 ml
  • Lievito di birra: 3 g
  • Sale fino: 3 g
  • Olio di semi di arachidi: q.b.
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 40 minuti
  • Calorie: 258Kcal/100g

Preparazione

1

Prendere una ciotola capiente, versare l'acqua e far sciogliere al suo interno il lievito di birra, mescolando. Dopodiché inserire anche la farina.

2

Mescolare bene gli ingrediente con l'aiuto di una frusta.

3

Aggiungere anche il sale ed amalgamare il tutto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

4

A questo punto far riposare la pastella ottenuta, a temperatura ambiente, all'interno della ciotola coperta con della pellicola trasparente. Ci vorrà circa 1 ora.

5

Nel frattempo prendere le cipolle e privarle della loro buccia con l'aiuto di un coltello.

6

Iniziare ad affettarle creando degli anelli grossolani.

7

Ridurre la dimensione degli anelli e posizionarli all'interno di una ciotola. Lasciarli in ammollo, coperti con acqua, per circa 30 minuti.

8

Trascorso il tempo, prelevarli e farli asciugare su della carta assorbente da cucina.

9

Con l'aiuto di una pinza, immergere ogni anello di cipolla all'interno della pastella.

10

Aggiungere l'olio di semi di arachidi in una padella e friggere tutti gli anelli a 170°. Se non si dovesse avere a disposizione un termometro da cucina, per verificare il punto di calore dell'olio, fare una prova versando al suo interno una goccia di pastella: se questa sale subito in superficie vuol dire che l'olio sarà pronto.

11

Togliere le rondelle si cipolla dorate e farle asciugare su carta assorbente prima di servirle.

Accessori

  • Due ciotole
  • Coltello
  • Frusta
  • Pellicola trasparente
  • Termometro digitale da cucina
  • Pinza
  • Padella dai bordi alti
  • Carta assorbente da cucina

Consigli e suggerimenti

  • Se lo desiderate, dopo aver fatto riposare la pastella, la si può insaporire aggiungendole della paprika piccante, del coriandolo oppure prezzemolo tritato.
  • Vi suggeriamo di provare a preparare questa ricetta utilizzando le cipolle rosse di Tropea per avere un sapore più dolce di Cipolle fritte.
  • Se vi dovesse avanzare della pastella, provate ad impiegarla anche con altre verdure come carote o zucchine.
  • Un suggerimento per capire se l’olio è pronto per la frittura è quello di utilizzare uno stuzzicadenti: immergendo la punta all’interno dell’olio, quest’ultimo dovrà creare delle bollicine. Vorrà dire che la temperatura sarà quella ideale.

Conservazione

Si consiglia di consumare gli anelli di Cipolle fritte appena prepararti.