fbpx

Ciambellone all’arancia, soffice e profumato: ricetta facile senza burro

Il profumo che il Ciambellone all'arancia è in grado di sprigionare in tutta la casa è inebriante
Ciambellone all'arancia ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il Ciambellone all’arancia è un dolce soffice e profumato, ottimo per ogni occasione: dalla colazione al dessert dopo pasto o alla merenda. Il gusto decisamente agrumato, dato dalla scorza e dal succo di arancia, e la leggerezza, data anche all’assenza di burro, rendono questa ciambella davvero irresistibile. Se cercate un’alternativa delicata alla classica Ciambella della nonna o a quella al cioccolato, questa ricetta fa per voi. È facile da preparare e non richiede particolari strumenti. Ecco i semplici passaggi con la nostra ricetta della ciambella all’arancia soffice e profumata.

Ingredienti per Uno stampo da 26 cm

  • Uova medie: 6
  • Zucchero semolato: 250 g
  • Olio di semi di girasole: 130 g
  • Succo di arancia: 200 ml
  • Farina 00: 400 g
  • Fecola di patate: 50 g
  • Sale: 1 pizzico
  • Lievito in polvere per dolci: 160 g
  • Scorza grattugiata di arancia non trattata: 1
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Totale: 1 ora, 10 minuti

Preparazione

1

Per preparare il Ciambellone all'arancia, iniziare sgusciando le uova all'interno di una ciotola capiente e iniziare a sbatterle con una frusta elettrica a bassa velocità. Aggiungere lo zucchero e continuare a sbattere aumentando la velocità al massimo. Montare fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

2

Continuare a montare con lo sbattitore elettrico, abbassando la velocità al minimo, e unire l'olio a filo. Una volta che è totalmente incorporato, aggiungere la farina e la fecola di patate poco per volta, alternandole con l'aggiunta del succo di arancia.

3

Aggiungere in ultimo il lievito e la scorza grattugiata di un'arancia. Amalgamare bene tutti gli ingredienti e versare nello stampo da ciambella precedentemente oliato e infarinato. Cuocere il Ciambellone in forno statico preriscaldato a 180°C per 50 minuti, controllando la cottura con un bastoncino in legno.

4

Una volta cotta, sfornare la ciambella, lasciarla raffreddare e poi toglierla dallo stampo. Infine, spolverarla con lo zucchero a velo e servirla.

Accessori

  • Una ciotola capiente
  • Sbattitore elettrico (o una planetaria)
  • Stampo per ciambella da 26 cm di diametro
  • Grattugia
  • Spremiagrumi

Consigli e suggerimenti

  • In questa ricetta abbiamo decorato semplicemente il Ciambellone all’arancia con dello zucchero a velo, ma potreste impreziosirlo anche con Scorzette di arancia candite e foglioline di menta, oppure potreste anche farcire la ciambella con una gustosa Crema all’arancia. Conquisterete tutti con questo dolce!
  • Come ogni ricetta che si rispetti, la qualità degli ingredienti è fondamentale per una riuscita ottimale. Scegliete, possibilmente, arance biologiche, ben mature e ancora meglio se a km 0. Consigliamo di spremere le arance filtrandone il succo, piuttosto che comprare un succo già pronto. Otterrete così una spremuta genuina e senza conservanti.
  • Le arance sono il frutto tipico del periodo invernale e per questo non si trovano sempre tutto l’anno. Se non doveste riuscire a trovare delle buone arance di stagione, potrete sostituirle con l’aroma di arancia che si trova in quasi tutti i supermercati.
  • Per un brunch domenicale all’insegna delle note agrumate, vi consigliamo di abbinare una fetta di questa ciambella all’arancia con il cocktail Screwdriver.

Conservazione

Conservare il Ciambellone all’arancia a temperatura ambiente sotto una campana di vetro o coperto con pellicola trasparente da cucina. Consumarlo entro 3 giorni al massimo. Sconsigliamo la congelazione.