fbpx

Burrito, goloso street-food alla portata di tutti

Immergetevi nell'atmosfera tex-mex preparando con noi questi squisiti Burrito e lascerete a bocca aperta i vostri amici con una ricetta deliziosa!
Burrito pronti
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
In un certo senso si può considerare il Burrito un pasto completo, soprattutto se arricchito dal riso. I burritos sono un’occasione per preparare piatti sfiziosi che risultano graditissimi anche ai bambini, diventando un modo divertente per fare mangiare loro alcuni ingredienti non sempre graditi, come le verdure. Questo piatto non pone limiti alla fantasia e potete personalizzarlo aggiungendo insalata, pomodori e salse per renderlo un piatto ancora più completo e sostanzioso! Questo goloso street-food, da mangiare rigorosamente con le mani, si presta in diverse varianti ma è sempre perfetto per essere divorato in qualche morso. Vi proponiamo una ricetta rapida e semplice da preparare per portare in tavola dei gustosi Burrito alla carne, perfetti per un aperitivo o una cena con gli amici.

Accessori

  • Coltello
  • Tagliere
  • Pentola
  • Ciotola capiente
  • Cucchiaio
  • Teglia da forno

Consigli e suggerimenti

  • Per arricchire il vostro Burrito potete scegliere fra vari ingredienti come lattuga, pomodori, mais e cipolla cruda. Come salsa in alternativa si può aggiungere della panna acida.
  • Il ripieno ideale è il Chili, preparato con macinato di manzo e fagioli rossi, cotto in abbondante salsa di pomodoro, con peperoni, cipolla e aglio, peperoncino, la cui morbidezza, in contrasto con la tortilla fragrante, rende ogni boccone totalmente appagante.
  • Una variante gustosa è quella preparata con il chorizo, la famosa salsiccia messicana, dal leggero sapore affumicato ed accompagnato dal riso e dal mais.
  • Non può mancare una versione vegetariana del burrito. Infatti, anche se la tradizione del burrito prevede un ripieno di carne, realizzare un burrito tutto vegetale ottenendo un risultato straordinariamente buono, è facilissimo. propone un ripieno “Ratatouille” davvero squisito.
  • Prima di tutto, iniziate a riscaldare la tortilla: le tortilla fredde, infatti, sono difficili da arrotolare. Vi basterà semplicemente riscaldarle su entrambi i lati su una piastra calda, quindi procedere a riempirle. Il secondo passaggio è molto importante: non farcite più del dovuto la tortilla, perché la farcitura potrebbe fuoriuscire e rovinare i burrito.

Conservazione

Si consiglia di gustare il Burrito appena pronto.In alternativa si può conservare in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico, per 2/3 giorni.

Storia

Il Burrito è una pietanza che appartiene alla cucina tex-mex e consiste in una tortilla di farina di grano riempita con carne di bovino, pollo o maiale, poi chiusa ottenendo una forma sottile. Negli Stati Uniti il ripieno include anche altri ingredienti: riso, fagioli, lattuga, pomodori, formaggio e Salsa guacamole; la tortilla di farina di grano è solitamente grigliata leggermente, in modo da renderla più morbida e flessibile. L’idea di arrotolare una tortilla intorno a un saporito ripieno caldo nasce dall’esigenza di un tipo di vendita ambulante, perché consente di mantenere la pietanza ben calda a lungo. E questo si riallaccia alla spiegazione più accreditata del suo nome: anticamente, i venditori ambulanti di cibo, portavano a spasso le loro pietanze sul dorso di un asino, tenendole avvolte in una tortilla per mantenerle al caldo. Dal momento che la parola ‘burro’ in spagnolo significa asino, ecco spiegata l’origine di questo nome simpatico, che senz’altro ha contribuito al successo del piatto.

Ingredienti per 4 persone

  • Pomodoro ramato: 1
  • Cipollotto: 1
  • Carne macinata: 150 g
  • Crema di formaggio: 100 g
  • Fagioli rossi precotti: 2 cucchiai
  • Mais: 2 cucchiai
  • Riso basmati: 100 g
  • Tortillas: 2
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Totale: 40 minuti
  • Calorie: 206Kcal/100g

Preparazione

1

Per prima cosa prendere il cipollotto e, con l'aiuto di un coltello, ridurlo a pezzetti piccolissimi.

2

Svolgere la stessa operazione con il pomodoro, precedentemente lavato sotto acqua corrente.

3

Prendere una pentola, riempirla di acqua e portarla ad ebollizione; a questo punto versare al suo interno il riso basmati e lasciare cuocere per circa 10 minuti.

4

Trascorso il tempo, scolare il riso e lasciarlo raffreddare.

5

Recuperare una padella e rosolare la carne trita, a fiamma media, per circa 4/5 minuti.

6

Una volta cotta anche la carne, spegnere il fuoco e lasciarla raffreddare.

7

In una ciotola amalgamare con un cucchiaio tutti gli ingredienti già lavorati insieme al mais, ai fagioli rossi precotti e alla crema di formaggio.

8

Nel frattempo preriscaldare il forno su modalità ventilato a 180°. Munirsi di un piatto, oppure posizionare le tortillas su un piano da lavoro, e iniziare a riempirle con l'impasto ottenuto partendo dalla parte centrale di ognuna.

9

Lasciare liberi i bordi (circa 2 cm) delle tortillas in modo che l'impasto non fuoriesca e cominciare ad avvolgerle su loro stesse come se fossero un rotolo.

10

Completare la chiusura del Burrito avendo cura di sigillare bene tutti i bordi. Trasferiteli su una teglia da forno, con la chiusura rivolta verso il basso e cuocere per circa 15 minuti.

11

A cottura terminata, sfornare i Burrito, lasciarli intiepidire e tagliarli a metà con un coltello.