Bomboloni farciti con crema pasticciera, una morbida bontà

I bomboloni sono dei dolci fritti tipici delle fiere di paese. Potete servirli vuoti oppure con una deliziosa farcitura di crema pasticciera.
bomboloni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Era davvero troppo tempo che meditavo di preparare i bomboloni e oggi finalmente mi sono decisa. Sarà che dopo l’epifania si entra nel modo del carnevale, dove i fritti la fanno da padrone, sarà che alla fine anch’io sono un’inguaribile golosa, mi trovo oggi a parlarvi dei bomboloni farciti. La prima idea era quella di lasciarli vuoti. Poi qualcuno passando per la cucina se ne è uscito con una frase del tipo “I bomboloni senza crema sono come una giornata senza sole”. Ecco quindi che dopo aver appena finito di pulire la cucina mi sono rimessa ai fornelli per preparare una crema pasticciera veloce senza uova. Inutile dirvi che i bomboloni sono fantastici: soffici e cremosi, non troppo dolci e quasi leggeri. Vi garantisco che uno tira l’altro! Simili ai krapfen, dai quali si differenziano per il ripieno, sono un dolce fritto che non può proprio mancare sulle vostre tavole.

Ingredienti per 4 persone

  • Farina 00: 250 g
  • Farina Manitoba: 200 g
  • Lievito fresco: 20 g
  • Latte: 200 ml
  • Uova: 2
  • Zucchero: 60 g
  • Olio di Semi: 75 ml
  • Scorza grattugiata di Arancia: 1/2
  • Vanillina: 1 bustina
  • Olio di semi per friggere: q.b
  • Zucchero semolato per completare: q.b
  • Latte: 250 g
  • Zucchero di Canna: 50 g
  • Amido di Mais: 35 g
  • Scorza di Limone: 1/2
  • Curcuma: un pizzico
  • Preparazione: 75 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 95 minuti
  • Calorie: 350 kcal/porzione

Preparazione

1

Come prima cosa sbriciolate il lievito di birra fresco nella ciotola.

2

Unite poi il latte tiepido. Attenzione che non sia troppo caldo o ucciderà i lieviti compromettendo la riuscita della ricetta. Fate sciogliere il lievito mescolando con una forchetta.

3

Unite poi lo zucchero, l’olio di semi, le uova, la scorza dell’arancia e la vanillina (o i semi di mezza bacca di vaniglia o un cucchiaino di aroma vaniglia).

4

Mescolate tutto velocemente, quindi unite la farina.

5

Impastate energicamente, quindi trasferite su un piano da lavoro leggermente infarinato.

6

Date all’impasto la forma di un panetto liscio e ponetelo a lievitare in un luogo tiepido (il forno spento con la luce accesa sarà perfetto), coperto con una pellicola, fino al raddoppio. Ci vorranno 2 o 3 ore circa.

7

Riprendete quindi l’impasto e stendetelo con il mattarello a 1,5 cm di spessore.

8

Con un coppapasta di 8 cm ricavate dei dischi che andrete a disporre su una teglia rivestita di carta forno. Lasciate lievitare ancora 30 minuti, coperti da un telo pulito.

9

A questo punto scaldate un litro di olio di semi in una padella non troppo larga. Dovrete ottenere uno strato di olio piuttosto alto, 3-4 centimetri, per poter friggere al meglio. Portatelo a 170°C e iniziate a friggere i bomboloni pochi alla volta.

10

Girateli di tanto in tanto finché risulteranno dorati.

11

Prelevateli con una schiumarola, passateli su carta assorbente e poi nello zucchero semolato se piace. In alternativa potete spolverizzarli alla fine con lo zucchero a velo.

Preparazione crema pasticcera senza uova

1

La preparazione della crema pasticciera senza uova è molto più semplice e veloce della versione originale, ma sono certa che non vi deluderà. In alternativa, per i più golosi, resta sempre quella al cioccolato!

2

In un pentolino mescolate lo zucchero con l’amido di mais.

3

Unite a filo il latte a temperatura ambiente e mescolate. In questa fase, se desiderate, potete aromatizzare la crema con i semi di mezza bacca di vaniglia o con la scorza di mezzo limone.

4

Trasferite il padellino sul fuoco e scaldate il composto, mescolando spesso con una frusta, finché si sarà addensato.

5

Aggiungete la punta di un cucchiaino di curcuma per conferire alla crema pasticciera senza uova il classico colore giallo.

6

Trasferite in una tasca da pasticcere e farcite i bomboloni dopo aver praticato sulla sommità un foro con una cannuccia.

7

Completate con una spolverata di zucchero a velo.