fbpx

Torta di banane, ricetta facile per un dolce da colazione soffice

Soffice e saporita, la Torta di banane è l'alleato perfetto per una colazione da campioni
Torta di banane fetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Da non confondere con il Banana bread, un plumcake o pane con alcune differenze negli ingredienti e nella preparazione, la Torta di banane è un’ottima compagna di colazioni golose e di merende con thè caldo o spremute di arancia. Questo soffice dolce alla banana è facilissimo da preparare e può essere rivisitato e arricchito con altri ingredienti che lo rendono ancor più goloso, come la frutta secca o le gocce di cioccolato. La Torta di banane è quella ricetta della nonna profumata e senza tempo che si adatta a tutte le stagioni e per ogni tipo di spuntino. Vediamo come preparare La Torta di banane con questi semplici passaggi.

Ingredienti per Stampo da 22 cm

  • Farina 00: 300 gr
  • Uova: 3
  • Zucchero bianco semolato: 110 gr
  • Burro: 100 gr
  • Banane: 3
  • Cannella in polvere: 1/2 cucchiaino
  • Lievito per dolci in polvere: 1 bustina
  • Sale fino: 1 pizzico
  • Zucchero a velo: q.b.
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Totale: 1 ora
  • Calorie: 269 Kcal/100 gr

Preparazione

1

Per partire, sbucciare le banane e, con i rebbi di una forchetta, schiacciarla all'interno di un piatto, fino a creare una purea cremosa e tenere da parte. Nel frattempo, in un pentolino, far sciogliere completamente il burro, facendo attenzione a non bruciarlo. Una volta sciolto tenerlo da parte a raffreddare.

2

In una ciotola capiente sgusciare le uova e inserire lo zucchero e un pizzico di sale. Con uno sbattitore elettrico (o una frusta a mano) montare gli ingredienti alla massima velocità, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere poi la purea di banane e mescolare delicatamente con una forchetta per amalgamare il tutto.

3

Aggiungere poi la farina e il lievito setacciati e miscelarli a bassa velocità con il frullatore elettrico.

4

Quando il composto risulta omogeneo, versare anche la cannella in polvere e per ultimo il burro fuso. Lavorare ancora con le fruste dello sbattitore a bassa velocità fino ad amalgamare tutti gli ingredienti perfettamente.

5

Imburrare e infarinare una tortiera dal diametro di 22 cm e versarvi l'impasto lavorato.

6

Cuocere la Torta di banane in forno statico preriscaldato a 180°C per 35-40 minuti. Per verificare la cottura del vostro dolce, ricorrere al tradizionale metodo dello stecchino da infilare nel cuore della torta per verificare se risulta ancora umido o asciutto. Una volta pronta, la Torta di banane risulterà ben dorata in superficie. Farla raffreddare completamente e poi spolverarla con lo zucchero a velo e servire.

Accessori

  • Uno sbattitore elettrico (o una frusta da cucina a mano)
  • Un pentolino
  • Una ciotola capiente
  • Un piatto
  • Una forchetta
  • Una tortiera da 22 cm

Consigli e suggerimenti

  • Vi consigliamo di usare banane ben mature per una resa ottimale del sapore all’interno della Torta di banane.
  • Questa è la ricetta base della Torta di banane, ma potreste personalizzarla con altri ingredienti che la arricchiscono di sapori. Dalle noci spezzettate e nocciole tritate, alle gocce di cioccolato, oppure un pizzico di cannella che dona all’impasto una marcia in più. Sperimentate e trovate la vostra versione originale della Torta di banane.
  • Un’altra variante di questo dolce, è la versione marmorizzata: prima di versare l’impasto nella tortiera, dividerlo in due ciotole e in una aggiungere del cacao a piacere. Versare poi i due impasti nello stampo, mescolandoli soltanto con uno stuzzicadenti per formare un vortice.
  • Servite la Torta di banane accompagnata da qualche ciuffo di Crema al mascarpone oppure da un cucchiaino di marmellata del gusto che preferite. Ottima per la colazione o per una dolce merenda.
  • Per una versione più ‘light’ della ricetta della Torta di banane, potreste sostituire il burro con dell’olio di semi. In tal caso versate 80 gr di olio al posto dei 100 gr di burro.

Conservazione

La Torta di banane può essere conservata a temperatura ambiente in un porta-torte o ricoperta con pellicola trasparente, al massimo per 4 giorni. Se non la consumate subito, è possibile congelarla in freezer. Per scongelarla, riporla in frigo per qualche ora oppure scaldarla qualche minuto nel forno. In freezer può essere conservata fino a 1 mese e mezzo circa.

Storia

Anche se la Torta di banane non è da confondere con il Banana Bread, le origini potrebbero essere comuni. Il Banana Bread sarebbe nato dalla necessità di mangiare, nel periodo della Grande Depressione degli anni ’30, quando non si buttava via davvero nulla visto il lievitare incessante dei prezzi alimentari. Inoltre, in quegli anni ha iniziato ad essere commercializzato il lievito in polvere istantaneo. Da qui il boom di ricette di torte pubblicizzate anche in tv. Con molta probabilità la Torta di banane nasce come variante al Banana Bread di quegli anni, visto che si tendeva ad utilizzare quelle banane che diventavano troppo mature, ma ancora commestibili, per non creare sprechi di cibo in famiglia.