fbpx

Semifreddo al cioccolato, ricetta facile per un dolce delizioso

Fatevi avvolgere dalla consistenza cremosa del Semifreddo al cioccolato e lasciatevi trasportare tra le note dolci di uno dei dessert estivi per eccellenza!
Semifreddo al cioccolato presentazione
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il Semifreddo al cioccolato è un golosissimo dolce al cucchiaio che va servito ben freddo, formato generalmente da una crema che può essere arricchita di sostanze aromatizzanti o consistenze come cioccolati o granelle. Il suo cuore è la meringa all’italiana, un composto pieno di aria, principale responsabile della riuscita del dolce perché dona la giusta morbidezza e la tipica consistenza spumosa. La preparazione del Semifreddo al cioccolato richiede pochissimo tempo, ma dopo averlo assemblato sono necessarie alcune ore di riposo per compattarlo. Vediamo come si prepara la ricetta del Semifreddo al cioccolato: una delizia per il palato.

Ingredienti per 6 persone

  • Cioccolato fondente: 150 g
  • Zucchero semolato: 80 g
  • Panna vegetale zuccherata: 300 g (o panna fresca + 20 g di zucchero a velo)
  • Acqua: 80 g
  • Uova: 80 g (4 tuorli circa)
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Totale: 45 minuti
  • Calorie: 311Kcal/100g

Preparazione

1

Prendere la barretta di cioccolato (almeno al 65%) e tritarne 100 g all'interno di una ciotola.

2

Posizionare la ciotola con all'interno cioccolato a sciogliere dolcemente a bagnomaria a fiamma bassa.

3

Mescolare fino a che il composto non risulterà liscio e omogeneo; lasciare raffreddare tenendo mescolato il cioccolato.

4

Versare lo zucchero insieme all'acqua all'interno di un pentolino e lasciare cuocere a fiamma alta gli ingredienti.

5

Fare sciogliere lo zucchero con l'acqua finché non raggiungono i 121° di temperatura (per questa operazione servitevi di un termometro da cucina).

6

Nel frattempo separare in due ciotole i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli in una ciotola capiente a velocità media, aiutandovi con uno sbattitore elettrico. Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°, aggiungerlo a filo ai tuorli e continuare a montarli per circa 3 minuti fino ad avere un composto cremoso.

7

Versare, sempre a filo, il cioccolato fuso e sbattere con le fruste a velocità alta.

8

A questo punto montare la panna, che dovrà essere ben fredda, in un'altra ciotola. Incorporarla al composto a base di cioccolato; per questa operazione vi servirà una spatola da cucina. Eseguire lentamente dei movimenti rotatori che vanno dal basso verso l'alto per evitare di smontare la panna.

9

Prendere una terrina e trasferire il composto uniforme che avrete ottenuto. Spolverizzare, con l'aiuto di un setaccio, il cacao amaro e mescolare.

10

Prendere uno stampo da plumcake di circa 10 cm x 20 cm e rivestirlo con della pellicola da cucina.

11

Versare all'interno dello stampo tutta la crema ottenuta.

12

Con l'aiuto della spatola o di un cucchiaino livellare nello stampo, in modo uniforme, il composto. Una volta completato, riporlo in freezer per almeno 6 ore lasciandolo raffreddare bene.

13

Trascorso il tempo necessario, prendere la barretta di cioccolato e, servendovi di un pelapatate, realizzare dei ricciolini (che in alternativa potrete trovare già pronti).

14

Togliere lo stampo dal freezer, eliminare la pellicola trasparente sul fondo e posizionare il dolce sopra un piatto da portata.

15

Decorate il Semifreddo con le codette di cioccolato appena create.

Accessori

  • Una ciotola capiente
  • Pentola bagnomaria
  • Spatola
  • Un pentolino
  • Termometro da cucina
  • Una ciotolina
  • Sbattitore elettrico
  • Setaccio
  • Stampo da plumcake
  • Pellicola da cucina
  • Un pelapatate

Consigli e suggerimenti

  • Che ne dite di formare una base croccante al vostro Semifreddo al cioccolato? Distribuite sul fondo dello stampo uno strato di wafer, di Kit kat oppure dei biscotti secchi che avete a disposizione in casa.
  • Provate a decorare la vostra torta con della della panna montata e aggiungetela sulla punta con il sac à poche e completate la decorazione con delle foglie di menta e dei bastoncini di cannella.
  • Se la barretta di cioccolato che utilizzerete per creare le decorazioni dovesse essere troppo fredda, ponetela qualche secondo in microonde altrimenti i riccioli tenderanno a creparsi.
  • Per i più golosi vi suggeriamo di provare a sostituire le scaglie di cioccolato fondente con gocce, oppure cioccolato al latte e aggiungere granella di nocciole, di mandorle, meringhe, oppure una colata di nutella!
  • Per evitare di tagliarlo a fette, potrebbe essere un’alternativa, portare a tavola il vostro Semifreddo al cioccolato in stampini monoporzione.
  • Al posto del cioccolato fondente potrete utilizzare quello al latte, oppure il gianduia. Se preferite potete arricchire il Semifreddo al cioccolato con della granella di nocciole o con della frutta fresca come frutti rossi o frutti di bosco.
  • Il Semifreddo al cioccolato si conserva a -20° ma va lasciato riposare a temperatura ambiente per almeno 30 minuti prima di essere servito. Inoltre può essere affettato prima di congelarlo così al momento di servire il vostro fresco dolce basterà preparare piattini e forchette.
  • Avete mai pensato di accostare il cioccolato ad ingredienti e cibi molto diversi tra loro? Un esempio è il duo cioccolato fondente e menta. I sapori si sposano alla perfezione: quello amaro del cioccolato e quello dolce e fresco della menta, lo rendono un abbinamento perfetto per un dessert veloce che potrete proporre nelle serate più calde, magari gustandolo con un dissetante Mojito in compagnia. Abbinamento più classico ma mai banale è quello con l’arancia: un mix di sapori intensi ideale per torte, creme, cheesecake e mousse.
  • Provate a guarnire il vostro Semifreddo al cioccolato con delle Scorzette d’arancia candite, golosissime e pronte in poco tempo. E se voleste osare provate ad usarlo in una ricetta salata come alcune tipologie di pasta fresca italiane: i tortelli veneziani o i tortelli cremaschi, che contengono gli amaretti al cacao, o in un secondo di carne di vitello. Insomma un dessert facilissimo a base di pochissimi ingredienti: panna, cioccolato fondente, zucchero, uova e a completare il dolce, scaglie di cioccolato a pezzetti! Poesia per i palati di grandi e piccini!

Conservazione

I semifreddi al cioccolato possono essere conservati in freezer per circa 1 mese.