fbpx

Sanguinaccio dolce, la crema del Carnevale

Il sanguinaccio dolce è una dolcissima crema e dolce al cucchiaio tipica della tradizione italiana.
sanguinaccio dolce ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Il sanguinaccio dolce è una ricetta della tradizione italiana rivisitata. In realtà, nella ricetta originale, l’ingrediente principale era il sangue di maiale ed essendo ormai illegale dal 1992 è stato sostituito definitivamente dal cioccolato. La nuova rivisitazione del sanguinaccio è una dolcissima crema al cioccolato, fedele all’originale solo nel colore marrone scuro e nella densità. Ideale per accompagnare soprattutto i dolci tipici del Carnevale come le chiacchiere o le castagnole. Naturalmente il sanguinaccio è anche un fantastico e rapidissimo dolce al cucchiaio ideale per qualsiasi stagione.

Ingredienti per 6

  • Latte intero: 600 g
  • Zucchero semolato : 150 g
  • Cacao amaro in polvere: 60 g
  • Cioccolato fondente: 150 g
  • Amido di mais (maizena): 40 g
  • Burro: 30 g
  • Cannella in polvere: 2 g
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 20 minuti
  • Calorie: 302 Kcal/porzione

Preparazione

1

In una ciotola capiente unite lo zucchero con la cannella.

2

Aggiungete anche l’amido e il cacao passati al setaccio.

3

Mescolare i composti di farina

4

Unite quindi il latte freddo a filo, mescolando con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi.

5

Dovrete ottenere un composto omogeneo privo di grumi

6

Trasferite il composto in una pentola e ponetela suo fuoco basso dove dovrete farla addensare mescolando spesso: ci vorranno circa 10 minuti. Tenendo mescolato sempre con la frusta.

7

Nel frattempo, tritate grossolanamente il cioccolato fondente

8

Quando la crema risulta addensata unitelo in pentola , mescolando con le fruste fino al completo scioglimento.

9

Aggiungete infine anche il burro, amalgamate anch’esso alla crema fino a farla risultare bella lucida e spegnete il fuoco.

10

Versate il sanguinaccio in ciotole, oppure in una teglia larga, coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Trasferite poi in frigo per almeno 2 ore prima di consumare.

Accessori

  • Ciotola capiente
  • Setaccio
  • Pellicola
  • Pentola

Consigli e curiosità

  • In mancanza dell’amido di mais possiamo utilizzare anche l’amido di riso.
  • Possiamo preparare anche un sanguinaccio dolce alcoolico aggiungendo un liquore a piacere.
  • Se vogliamo utilizzarlo come dolce possiamo aggiungere noci ed uvetta, il risultato non deluderà.
  • Questa crema può anche essere utilizzata come base per un ottimo tiramisù al cioccolato.
  • In base alla quantità di cioccolato e cacao che si aggiunge varia ovviamente il colore del risultato finale. In basa al tempo di cottura possiamo invece modificarne la densità.
  • In Umbria questo dolce viene chiamato Meaccio.

Conservazione

Il sanguinaccio dolce si può tranquillamente conservare per una settimana in frigorifero, coperto da una pellicola.