fbpx

Riso patate e cozze o Tiella Barese

Riso patate e cozze o Tiella Barese è una ricetta di origini pugliesi. praticamente la risposta italiana alla Paella.
Riso patate e cozze
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Riso patate e cozze o Tiella Barese, è un piatto tipico della tradizione pugliese, con alcune influenze spagnole. Può infatti ricordare, sotto certi aspetti della sua preparazione, la Paella. Il nome deriva dal termine in vernacolo del tegame utilizzato per cucinarla “la Tiedd“. È un piatto unico molto ricco e sostanzioso, per la preparazione bisogna sovrapporre gli ingredienti a crudo nel tegame. La cottura lenta, fatta grazie al liquido delle cozze, conferisce al piatto un sapore unico e deciso. Potete anche prepararlo il giorno prima e servirlo freddo come piatto unico, anche in estate.

Ingredienti per 4 persone

  • Riso carnaroli: 300 g
  • Cozze: 500 g
  • Patate: 500 g
  • Pecorino romano: 50 g
  • Pangrattato: 30 g
  • Prezzemolo: 30 g
  • Aglio: 2 spicchi
  • Cipolla: 1/2
  • Pomodorini: 10
  • Acqua: q.b.
  • Olio extra vergine d'oliva: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Sale: q.b.
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Totale: 120 minuti
  • Calorie: 560 kcal/porzione

Preparazione

1

Lavate e spazzolate le cozze, apritele e filtrate il liquido con un setaccio. Se non riuscite ad aprire le cozze da crude, potete metterle in una casseruola per due minuti.

2

Preparate un mix con pangrattato, aglio, prezzemolo tritato, formaggio pecorino e pepe.

3

Dopo aver preparato il mix, tagliate i pomodorini a cubetti.

4

Lavate, sbucciate e tagliate a fette le patate.

5

In un tegame di ceramica o di terracotta, ponete l’olio e la cipolla.

6

Formate il primo strato con le patate, senza lasciare spazi vuoti.

7

Cospargete le patate con il mix aromatico.

8

Disponete i pomodorini tagliati a cubetti.

9

Adagiate a raggiera le cozze, cospargetele con il mix

10

E poi con il riso.

11

Dopo aver ricoperto con il riso, ricominciate con gli strati dai pomodorini.

12

Cospargete con il mix.

13

Chiudete con l’ultimo strato di patate a raggiera e cospargete con il mix.

14

Versate lungo il bordo del tegame, il liquido delle cozze e l’acqua fino ad arrivare poco sotto l’ultimo strato.

15

Coprite con un foglio di carta d’alluminio nella prima parte della cottura, poi scoprite e fate gratinare.

16

Infornate in forno statico a 200° per 60 minuti.

Consigli e Curiosità

Nella tiella barese è possibile sostituire il pecorino romano, dal sapore più deciso, con il parmigiano oppure con il grana che hanno un sapore più delicato. Un consiglio pratico sulle cozze: la tradizione del piatto indica che si devono aprire in crudo, tuttavia è operazione piuttosto complicata per cui potete far aprire le cozze in padella facendole cuocere per un paio di minuti, tenendo sempre il mollusco in una sola valva. La tiella barese come preparazione può ricordare la paella spagnola. Anche la Tiella prende il nome dalla pirofila nella quale viene cucinata. Infatti, la “tieed” nel dialetto barese significa proprio tegame. Un piatto tipico della Puglia insomma con il profumo e i colori di pomodori, patate e cozze e in alcune versioni anche le zucchine.