Pocket coffee, una mini carica di energia

Una carica di energia da portare sempre con voi: ecco la ricetta per preparare i pocket coffee fatti in casa con pochissimi ingredienti.
pocket coffee
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I cioccolatini pocket coffee sono identici agli originali, anzi a parer mio ancora più buoni. Un guscio di cioccolato fondente con caffè espresso e un mini strato di zucchero di canna, faranno impazzire tutti gli amanti del caffè e del cioccolato. Sono una pratica scorta di caffeina da portare sempre in giro e all’occorrenza gustarne uno per avere un po’ di carica in più. Io li ho anche incartati uno ad uno per poterli portare sempre con me e averli sempre pronti per l’ospite inatteso. Consiglio anche di conservarli in frigo, saranno ancora più buoni. Non sono adatti ai bambini, ma faranno impazzire i più grandi. Se amate i cioccolatini, vi consiglio di provare anche i miei mon cheri e quelli ripieni al baileys.

Ingredienti per 4 persone

  • cioccolato fondente: 100 g
  • tazzina di caffè zuccherato: 1
  • zucchero di canna: 1
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 55 kcal/porzione

Preparazione

1

Tritare grossolanamente il cioccolato e farlo sciogliere completamente a bagnomaria.

2

Versare un cucchiaino circa di cioccolato fuso negli stampini da cioccolatini e dopo aver creato la base, ricoprire tutti i bordi creando una tasca al centro. Far indurire in frigo.

3

Dopo aggiungere, per ogni cioccolatino, un piccolo strato di zucchero di canna

4

ricoprire col caffè già zuccherato fino ad arrivare quasi ai bordi dello stampo.

5

Far congelare per il tempo necessario e ricoprire la superficie con altro cioccolato fuso. Far solidificare in frigo.

Consigli e suggerimenti:

Potete zuccherare il caffè secondo i vostri gusti personali o crearlo “corretto” aggiungendo i liquori che più gradite. Io ho creato uno strato di zucchero di canna poiché nel mangiare gli originali ho sempre avuto l’impressione come se all’interno ci fosse dello zucchero, voi potete scegliere se aggiungerlo o meno.

Mi raccomando a creare correttamente la tasca di cioccolato, senza rimanere crepe, buchini o uno strato eccessivamente sottile di cioccolato in modo da non romperli nello sformarli dallo stampo.

Come per tutti i cioccolatini consiglio sempre l’uso di stampini in silicone per realizzare, sono più versatili, con forme diverse e non avrete problemi nell’estrarli una volta pronti.

Siate veloci nel ricoprirli, il caffè tenderà a sciogliersi molto velocemente.

Non siate però frettolosi per il riposo in freezer o frigo, dovranno solidificarsi bene prima di estrarli dallo stampo (ci vorranno circa 20 minuti in frigo).