fbpx

Pere cotte, la frutta in modo alternativo

Tutti i nostri consigli e la ricetta per preparare le pere cotte. Un dolce poco impegnativo per salvare cene e merende se si ha poco tempo a disposizione.
pere cotte ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le pere sono tipiche del periodo invernale, ecco perché la ricette delle pere cotte si adatta bene a questo scenario freddo, riscaldando una merenda o un fine pasto. Le pere cotte sono una valida ricetta per proporre le pere anche alla fine di una cena importante, se non avete avuto il tempo di preparare altri dolci. Basterà impreziosire l’impiattamento con la decorazione. Preparare le pere cotte è semplice e ci da modo di realizzare diverse varianti a seconda del nostro gusto personale. In questa ricetta ho fatto cuocere le pere in uno sciroppo di acqua e zucchero, aromatizzato con scorze di limone. In alternativa si può far cuocere le pere in semplice acqua, oppure da provare la ricetta delle pere al vino rosso, che vengono cotte in uno sciroppo di vino rosso e cannella.

Ingredienti per 2

  • Pere: 2
  • Acqua: 200 ml
  • Zucchero di canna: 100 g
  • Cannella in polvere: q.b per decorare
  • Mandorle a scaglie: q.b per decorare
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 15 minuti
  • Calorie: 97 Kcal/porzione

Preparazione

1

Sbucciare le pere. Tagliare le pere a metà e rimuovere il picciolo e i semi.

2

In un tegame antiaderente, preparare lo sciroppo. Versare l’acqua e lo zucchero. Portare a bollore a fuoco medio.

3

Aggiungere gli aromi e le pere. Lasciare cuocere per circa 10-15 minuti con coperchio, a fuoco basso. Controllare di tanto in tanto la cottura con una forchetta. La pera deve essere morbida senza sfaldarsi. Servire calde o tiepide, irrorate dal loro sciroppo, guarnire a piacere con cannella e mandorle.

Accessori

  • Tegame antiaderente a bordi alti.
  • Coperchio
  • Coltello
  • Tagliere

Consigli e suggerimenti

  • Possiamo aromatizzare lo sciroppo con acqua di fiori di arancio, scorze di limone o arancia, estratto di vaniglia..
  • Le pere scelte sono della varietà Williams, un tipo di pera dalla buccia di colore verde- giallino, una polpa compatta che non sfalda in cottura. In alternativa possiamo scegliere altre varietà di pera, purché presentino sempre una polpa soda, come le pere Kaiser o Coscia.
  • La buccia di scarto può essere riutilizzata per creare aromatici decotti.
  • Lo zucchero di canna è quello zucchero che troviamo al supermercato di colore bruno. Deriva da una pianta indiana e, a differenza dello zucchero bianco che contiene solo saccarosio, contiene anche dei residui di melassa, a cui deve la sua colorazione ambrata. Differenze importanti ci sono invece con lo zucchero di canna integrale che non subisce nessuna raffinazione, contiene quindi un minor quantitativo di saccarosio a favore di altri minerali.

Conservezione

Conservare le pere in frigo in un contenitore con lo sciroppo per 2 giorni.