fbpx

Pere al vino rosso, un dolce elegante per scaldare l’inverno

La ricetta e tutti i suggerimenti per preparare delle buonissime e delicate pere al vino rosso.
Pere al vino
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le pere al vino rosso sono un esempio di gustoso fine pasto da proporre ai nostri ospiti. Pochi sono gli ingredienti di cui dovremo disporre, ma è importante che siano di qualità. Per questa ricetta ho usato le pere Williams, dal colore verde-giallo con zone rossastre, più o meno diffuse, che dipendono dalla maturazione al sole. I frutti più verdi sono croccanti e succosi, mentre quelli più gialli risultano più dolci e zuccherini. Il bello di questa varietà è la sua polpa soda e croccante che rimane intera in cottura, rendendola ideale per la preparazione della frutta sciroppata. Coprotagonista, nonché elemento che darà sapore alle nostre pere è il vino rosso che possiamo scegliere tra quelli da cucina, purché sia corposo e non troppo dolce. Noi abbiamo utilizzato il Nebbiolo, vino rosso intenso con riflessi granati, nonché uno dei vini più nobili d’Italia, originario delle Langhe piemontesi. Il procedimento è molto semplice, andremo a cuocere le pere in uno sciroppo al vino rosso, per poi realizzare con le stesso fondo di cottura, una riduzione dello sciroppo da servire con le pere.

Ingredienti per 2

  • Pere Williams: 200 g
  • Vino rosso Nebbiolo: 250 ml
  • Zucchero di canna: 100 g
  • Acqua: 50 ml
  • Cannella: 1 cucchiaino
  • Limone: 1/2 scorza
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 25 minuti
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 330 Kcal/porzione

Preparazione

1

Aiutandosi con un coltello sbucciare le pere lasciandole intere e lasciando il picciolo.

2

In un tegame dai bordi alti aggiungere il vino, l’acqua e lo zucchero. Portare all’ebollizione e far sciogliere lo zucchero a fuoco medio.

3

Aggiungere la cannella, la scorza del limone e le pere. Abbassare il fuoco, continuare la cottura coprendo con coperchio. Girare di tanto in tanto le pere. Cuocere per 15 minuti verificando la cottura con una forchetta. Le pere dovranno risultare morbide senza sfaldarsi.

4

Togliere le pere dal tegame. Alzare la fiamma e far ridurre lo sciroppo di vino per 5 minuti. Servire le pere tiepide o fredde glassando con lo sciroppo di vino.

Accessori

  • Tagliere
  • Coltello
  • Tegame dai bordi alti
  • Mestolo

Consigli e suggerimenti

  • Se non volete impiegare il vino provate anche la ricetta delle pere cotte o pere al forno.
  • Possiamo accompagnare le pere con del gelato.
  • Le spezie per insaporire lo sciroppo possono essere diverse, ad esempio chiodi di garofano o anice stellato.
  • Possiamo anche usare varietà di pere Coscia e Kaiser che hanno polpa compatta che non sfalda in cottura.
  • Possiamo usare anche il Barolo, Brachetto o vino di Borgogna. In alternativa al vino rosso possiamo far cuocere le pere nel vino bianco o nella grappa.
  • Questo dolce può diventare facilmente un antipasto se servito con aggiunta di formaggi cremosi come il gorgonzola.

Conservazione

Conservare le pere nel loro sciroppo per 2 giorni in frigo in un contenitore chiuso.