fbpx

Pasta con spinaci

La nostra ricetta per preparare la classica e sempre verde pasta con gli spinaci. Un primo piatto ricco e nutriente, ideale per i bambini.
pasta con spinaci ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La pasta con gli spinaci è un primo piatto sano, leggero e veloce da preparare. Vi basteranno pochi ingredienti di preparazione, poiché gli spinaci sono davvero i protagonisti indiscussi, il che fa di questa pasta un piatto equilibrato a livello nutrizionale, ma anche molto gustoso e saziante. Gli elementi che compongono la nostra pasta agli spinaci sono inoltre facilmente reperibili ed economici. Potete usare tutti i tipi di pasta che preferite, anche integrale o senza glutine, davvero non c’è limite, il risultato sarà comunque da leccarsi i baffi!

Ingredienti per 4

  • Pasta corta: 320 g
  • Spinaci freschi: 300 g
  • Olio Evo: q.b
  • Aglio: 1 spicchio
  • Olio al peperoncino: q.b
  • Sale: q.b
  • Pepe: q.b
  • Formaggio grattugiato a scaglie: a piacere
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Totale: 25 minuti
  • Calorie: 180 Kcal/porzione

Preparazione

1

Pulite e lavate sotto acqua corrente gli spinaci.

2

In una padella versate un giro generoso d’olio d’oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio e lasciate soffriggere.

3

Non appena l’aglio comincia a soffriggere toglietelo e aggiungete gli spinaci. Potete scegliere se lasciare le foglie intere oppure a pezzi .

4

Salate leggermente, lasciate cuocere per un paio di minuti in modo tale che si insaporiscano nel soffritto. Gli spinaci sono pronti non appena risultano appassiti.

5

In una pentola capiente mettete 3 lt di acqua e portate a bollore, quindi versate la pasta.

6

Cuocete la pasta per 15 minuti o come riporta la confezione, è meglio se ancora al dente, quindi scolatela.

7

Lasciando qualche istante la pasta nello scolapasta, prendete gli spinaci cotti e tagliateli finemente.

8

Impiattate la pasta, condite con l'olio piccante e aggiungete gli spinaci. Se graditi, aggiungete del formaggio grattugiato a scaglie e una spolverata di pepe in polvere. Servite la pasta con gli spinaci calda con un filo d’olio a crudo.

Consigli e suggerimenti

Anche se si consiglia l’utilizzo di spinaci freschi, anche quelli surgelati possono andare bene, purché a foglia intera, e debitamente privati dell’acqua in eccesso prima di essere cotti col soffritto.

Curiosità

Braccio di ferro ce lo ha insegnato, mangiare gli spinaci ci fa diventare forti! Ma anche sani. Oltre a contenere ferro, gli spinaci contengono vitamine A e C, carotenoidi e magnesio. Tra i tanti benefici, aiutano la memoria, la funzione muscolare e ci garantiscono  un’azione antiossidante e antitumorale.

Conservazione

La pasta con gli spinaci si può conservare in frigo in un contenitore ermetico. Va consumata entro 1/2  giorni al massimo. Si consiglia di riscaldarla in padella 7/8  minuti, aggiungendo un filo d’olio per ritrovare tutto il suo sapore originale.