fbpx

Merendine yogo brioss, con yogurt e marmellata

Le merendine yogo brioss sono facilissime da preparare in casa. Ottime per la colazione o la merenda, sono farcite con marmellata di albicocche.
merendine yogo brioss
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le merendine yogo brioss sono dei deliziosi dolcetti allo yogurt e marmellata perfetti per la colazione o la merenda sia dei più grandi che dei piccoli. Se correttamente conservate in una campana per torte restano umide fino a 3 giorni e se avvolte in uno strato di pellicola o carta forno possono essere portate come merendina a scuola. Prepararle è davvero semplicissimo, potete prepararle e nel mentre sono in forno dedicarvi ad altro. Divertitevi anche a creare varie formine in superficie con delle semplici sagome di carta e a variare i gusti dello yogurt nell’impasto e della marmellata per la farcitura. Come se non bastasse, abbiamo pronta per voi anche la video ricetta! La trovate più in basso. Tra le altre merendine che potete preparare in casa ci sono i kinder paradiso e i kinder fetta al latte in versione torta.

Ingredienti per 4 persone

  • Uova: 3
  • Zucchero semolato: 150 g
  • Olio di girasole: 150 ml
  • Yogurt alla pesca: 1 vasetto
  • Farina 00: 250 g
  • Lievito per dolci: 1 bustina
  • Marmellata di albicocca: 150 g
  • Zucchero a velo: q.b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 35 minuti
  • Totale: 65 minuti
  • Calorie: 100 kcal/porzione

Preparazione

1

Rompere le uova in una ciotola, aggiungere lo zucchero e montare con le fruste elettriche per circa 5 minuti fino a raggiungere la consistenza di una crema chiara e spumosa.

2

Aggiungere anche l’olio,

3

lo yogurt e mescolare con una frusta.

4

Aggiungere in ultimo la farina col lievito e mescolare bene con la frusta per evitare grumi.

5

Versare in una teglia rettangolare rivestita con carta forno, livellare l’impasto con una spatola e cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 35 minuti.

6

Sfornare e far raffreddare completamente, prima di eliminare i bordi esterni.

7

Dividere a metà il rettangolo di torta fino a formare 2 strati. Versare la marmellata sul primo strato, livellare con un cucchiaio e richiudere con la seconda metà.

8

Ricavare le merendine tagliandole con un coltello a lama liscia.

9

Posizionare delle strisce di carta in diagonale sulla superficie e spolverare con abbondante zucchero a velo.

Consigli e varianti:

Come variante della marmellata di albicocca io adoro anche quella alla pesca e alla ciliegia, voi ovviamente potete scegliere quella che più incontra i vostri gusti come ad esempio: pesca, amarena, arancia, limone, agrumi, castagne, fichi, mela. Potete anche usare il gusto di yogurt che avete in frigo, il risultato finale così come il sapore non cambierà eccessivamente cambiando gusto.

Sconsiglio di conservarle eccessivamente e per troppo tempo in frigo dato che tenderanno ad indurire.