Skip to main content

Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso dalle solite patatine in busta per accompagnare il vostro calice di Aperol Spritz gli stick di melanzane fritte sono la scelta giusta! Croccantissimi, deliziosi, particolari: da mangiare fino all’ultimo e leccarsi poi le dita. La preparazione degli stick di melanzane vi prenderà solo 20 minuti, più il tempo di riposo delle melanzane di circa 2 ore in cui non dovrete fare assolutamente nulla. Vi basterà poi rendere sotto forma di bastoncino le melanzane, passarle nella farina di grano o di riso nel caso siate intolleranti al glutine e friggerle in olio di semi di girasole bollente. Servitele con una spolverata di sale fino e, se vi piacciono, spezie a piacere: l’aperitivo è servito.

Ingredienti per 2 persone

  • Melanzane: 1 grande
  • Farina 00: 80 g
  • Olio di girasole: 500 ml
  • Sale: q.b.
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 20 minuti
  • Calorie: 167 kcal/porzione

Preparazione

1

Lavate sotto l’acqua corrente le melanzane e rimuovete le due estremità. Tagliatele a metà e poi a fette di circa 1 cm ciascuna.

2

Ponete uno scolapasta su un piatto fondo. All’interno dello scolapasta mettete alcune fette di melanzane e cospargetele di sale grosso. Proseguite a strati fino a finire tutte le melanzane, poi inserite un piatto e un peso sullo scolapasta. Lasciate che le melanzane riposino circa 2 ore, così da eliminare l’acqua.

3

Passato il tempo di riposo, sciacquatele velocemente sotto l’acqua in modo da eliminare i granelli di sale e asciugatele con un canovaccio pulito. Tagliate ogni fetta in strisce nel senso della lunghezza. Se i bastoncini ottenuti sono troppo lunghi, divideteli a metà.

4

Versate l’olio in un tegame dai bordi alti e accendete il fuoco. Mentre attendete che l’olio si scaldi fino ad arrivare a 170°, infarinate accuratamente i bastoncini di melanzane. Appena l’olio sarà caldo aggiungete pochi bastoncini alla volta.

5

Fate cuocere i bastoncini di melanzane per 3 minuti, mescolandoli con una schiumarola. Dovranno risultare dorati. A cottura ultimata scolateli su carta assorbente.

6

Servite calde, accompagnate da una salsa a piacere.

Consigli e suggerimenti

Usate abbondante olio in modo da avere una cottura ottimale.

Vi raccomandiamo di friggere pochi pezzi alla volta in modo da non far abbassare la temperatura dell’olio, che rovinerebbe la frittura.

Il termometro da cucina può essere acquistato a un prezzo molto economico sia nei supermercati che negli store online. Se non doveste averlo, potete provare a tuffare nell’olio caldo 1 stick di melanzana: se vedete che attorno allo stick si formano delle bollicine, l’olio è della giusta temperatura.

L’olio più adeguato per questo tipo di frittura è quello di girasole. In alternativa è ottimo anche l’olio di arachidi.

Se siete celiaci o intolleranti al glutine potete passare gli stick di melanzane nella farina di riso e poi friggerli. Il risultato sarà identico.

Potete preparare alcune salsine di accompagnamento agli stick di melanzane fritte, come la salsa dressing o la tzatziki, ma andrà benissimo anche una semplice maionese.

Conservazione

Gli stick di melanzane fritte vanno mangiati al momento, in modo da godere appieno della loro croccantezza. Non possono essere conservati in frigorifero né congelati, altrimenti risulteranno mollicci.

Lascia una risposta