fbpx

Ganache al cioccolato, ricetta della crema con soli 3 ingredienti

Chi di voi non é goloso di cioccolato? Allora procuratevi solo questi 3 ingredienti: panna, cioccolato e burro e regalatevi un ghiotto momento di pausa con la nostra Ganache al cioccolato!
Ganache al cioccolato crema
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Ganache al cioccolato: la ricetta di una crema al cioccolato squisita e versatile che può essere utilizzata per farcire e ricoprire torte, per riempire bignè o altri dolcetti, per decorare Cupcake o per preparare dei cioccolatini. Forse non tutti sanno che la ganache ha origini francesi ed è nata per un errore: un apprendista pasticcere rovesciò per sbaglio un pentolino di latte caldo sopra del cioccolato così il suo maestro lo sgridò, esclamando: ‘Ganache!’, che tradotto in italiano vuol dire maldestro. Ed è proprio grazie a lui che oggi possiamo assaporare questa fantastica crema. Abbinate la Ganache al cioccolato anche con la frutta fresca, frutti di bosco o arance o con frutta secca tostata. Una volta che si sarà raffreddata del tutto assumerà la consistenza di un budino…da leccarsi i baffi! Insomma divertitevi a mettere in tavola deliziose ricette per incantare e portare i vostri ospiti nel fantastico mondo de ‘La Fabbrica di cioccolato’.

Ingredienti per 4 porzioni

  • Burro: 50 g
  • Cioccolato al latte: 100 g
  • Cioccolato fondente: 100 g
  • Panna per dolci: 200 ml
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 5 minuti
  • Totale: 15 minuti
  • Calorie: 378Kcal/100g

Preparazione

1

Versare in un pentolino il burro, i due tipi di cioccolato e la panna per dolci.

2

Cuocere gli ingredienti a fiamma bassissima mescolando di tanto in tanto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Fare raffreddare e usarla a vostro piacimento.

Accessori

  • Pentolino
  • Coltello
  • Spatola

Consigli e suggerimenti

  • Godetevi la vostra Ganache al cioccolato al cucchiaio o per farcire torte e crostate: in questo caso non serve il riposo dato che deve essere colata ancora calda.
  • Potete provare alcune varianti della crema ganache: proponetela al cioccolato fondente o al cioccolato al latte; con lo stesso procedimento si otterrà la gemella Ganache al cioccolato bianco, che però ha un dosaggio leggermente diverso.
  • Per la decorazione di 12 cupcake, vi basterà circa mezza dose degli ingredienti.
  • Se fosse troppo caldo e la crema Ganache al cioccolato risultasse troppo liquida o fa fatica a raffreddarsi, mettetela in frigorifero per 15 minuti o in freezer per 5-6 minuti.
  • Divertitevi con le fruste e create la ganache montata: appena vedrete che inizia a cambiare colore, a schiarirsi e a diventare spumosa, la crema è pronta per essere utilizzata.
  • Prestate attenzione, questa crema teme il caldo: una volta vicina ad una fonte di calore, tende a sciogliersi velocemente.
  • Se preferite potete sostituire la panna con del latte, anche vegetale, ma in questo caso vi consigliamo di raddoppiare la quantità del cioccolato.
  • La Ganache inoltre si può aromatizzare aggiungendo 1 cucchiaio di Rum o di Gran Marnier (da inserire appena il cioccolato si è sciolto) oppure del caffè solubile, aroma di mandorla, scorza di arancia, acqua di fiori di arancia o vaniglia.
  • Per chi volesse presentare altre specie di crema vi suggeriamo la nostra Camy cream: non è nient’altro che un delicato composto al sapore di mascarpone, un formaggio delicato, fresco, cremoso e caratterizzato da un gusto dolce e dall’aroma persistente di burro; formaggio che possiamo riproporre con la ricetta della Crema al mascarpone con i lamponi, una sorta di tiramisù rivisitato.

Conservazione

La Ganache al cioccolato si può lasciare a temperatura ambiente per 1 giorno: in questo caso non deve essere stata montata e l’ambiente esterno non deve risultare troppo caldo; dopodiché é meglio riporla in frigorifero per massimo 2/3 giorni all’interno di una ciotola e coperta da una pellicola per alimenti.