fbpx

Fiori di pasta frolla ripieni

I fiori di pasta frolla ripieni sono facili da preparare. Pasta frolla e crema pasticcera, anche già pronti, vi salveranno dagli ospiti inasttesi
fiori di pasta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Da quando ho visto questi dolcetti, che poi chiamarli dolcetti è un po’ riduttivo, non vedevo l’ora di provarli. Questi fiori di pasta frolla ripieni sono bellissimi facili da fare. Ho cominciato a pensare con cosa poterli farcire, perché la loro forma, che è quella di un piccolissimo cestino, permette di sbizzarrirsi in tante varianti, dalla crema pasticcera, alla marmellata, passando per la classica, ma sempre golosa crema di nocciole. Sono una goduria per il palato e per gli occhi, semplicemente deliziosi. Potete prepararli come dolcetto veloce per concludere un pranzo in bellezza, o per stupire le vostre amiche accompagnati da una tisana per un momento pomeridiano di relax e di compagnia. Io li ho preparati per una cena del sabato sera ripieni di crema pasticcera e ne ho lasciato qualcuno vuoto per la colazione di domenica mattina, da riempire di crema di nocciole. Sono stati un successo a casa mia! Ho utilizzato della pasta frolla già pronta, per velocizzare i tempi, ma se impastare è il vostro punto forte potete realizzarla voi. Qui trovate la nostra ricetta il consiglio è quello di stenderla molto sottile.

Ingredienti per 4 persone

  • Pasta frolla: 1 rotolo
  • Zucchero a velo: q.b.
  • Crema pasticcera: 400 ml
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 50 minuti
  • Calorie: 470 kcal/100 g

Preparazione

1

Con uno stampino per biscotti ho ritagliato tanti fiori, di un diametro circa di 4/5 cm.

2

E’ molto importante ricordarsi di bucherellare con la forchetta la base dei fiori per almeno 3 volte. Eviteranno di gonfiarsi troppo durante la cottura e trasformarsi in biscotti invece che cestini.

3

In base agli strumenti che avete a disposizione, io ho utilizzato uno stampo per macarons, ma potete utilizzare dei semplicissimi pirottini di carta, posizionate il fiore all’interno, schiacciatelo bene, facendo un po’ di pressione sulla base e sui lati. Sempre per evitare che si stacchi, diventando un semplice biscotto a forma di fiore, se volete potete aggiungere al centro qualche fagiolo secco, così ostacolerà un’eccessiva lievitazione in forno.

4

Infornate, in forno preriscaldato a 180°C per 15/20 minuti.

5

Sfornate e rimuovete delicatamente i fiori di pasta frolla dai pirottini, spolverate con lo zucchero a velo e lasciate raffreddare un po’.

6

Nel frattempo ho preparato della semplicissima crema pasticcera e l’ho lasciata a raffreddare a temperatura ambiente. Potete trovare qui la nostra ricetta.

7

Con l’aiuto della sac à poche ho riempito i fiori con un ciuffetto di crema pasticcera. Posizionateli in un piatto da portata e il gioco è fatto. I fiori di pasta frolla sono molto buoni e davvero chic è la loro presentazione.