fbpx

Crema di lenticchie

La nostra ricetta per preparare la crema di lenticchie senza errori.
Crema di lenticchie semplice
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La crema di lenticchie è una ricetta contadina della nostra tradizione, con l’arrivo dell’inverno se ne sente addirittura la necessità di mangiarla. Si tratta di un piatto salutare che tendenzialmente piace a tutti, bambini compresi. Le proprietà delle lenticchie fanno benissimo ai bambini, ma per evitare che non le digeriscano è meglio utilizzare quelle decorticate. Ci sono moltissime personalizzazioni della crema di lenticchie che vedremo a fine ricetta, questa è la preparazione classica. Nella ricetta abbiamo utilizzato le lenticchie verde scuro di Ustica, sono le più piccole in circolazione, ovviamente se utilizzerete lenticchie più grandi i tempi di cottura cambiano.

Ingredienti per 4

  • Lenticchie piccole: 300 g
  • Sedano: 1 costa
  • Carote medie: 3
  • Scalogno: 1
  • Olio di oliva: 40 ml
  • Acqua: 500 ml
  • Sale: q.b
  • Olio Evo: q.b
  • Parmigiano
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 22 minuti
  • Totale: 37 minuti
  • Calorie: 502 Kcal/porzione

Preparazione

1

Sciacquare le lenticchie, metterle a bagno in acqua per almeno due ore. Possiamo anche evitare questo passaggio, ma aumenterebbe il tempo di cottura.

2

Pelare le carote, privare dal sedano le foglie e lavarlo, infine togliere dallo scalogno la buccia. Tagliare le verdure a pezzi per poi frullarle finemente con un frullatore elettrico.

3

In un tegame mettere l’olio di oliva, il trito di verdure e lasciare insaporire per 5 minuti tenendo mescolato a fuoco medio.

4

Aggiungere le lenticchie, mescolare per far insaporire almeno 2 minuti, coprire con acqua ed abbassare la fiamma.

5

Coprire con un coperchio e lasciare cuocere per 20 minuti, prelevare le lenticchie e frullare sempre con un frullatore elettrico.

6

Riportare in padella e fare asciugare quasi tutto il liquido a fiamma bassa.

7

Impiattare, condire con parmigiano ed olio extravergine di oliva. Servire calde.

Consigli e varianti

Come detto prima, la crema di lenticchie si prestano ad innumerevoli varianti. Quella più classica è l’utilizzo di crostini di pane fatti passare qualche minuto in forno. Si possono anche aggiungere erbe aromatiche, curcuma, noce moscata o paprika.

Conservazione

Possiamo comodamente preparare la crema di lenticchie e mangiarla nei giorni successivi. In frigorifero si conserva per un massimo di 3 giorni, possiamo comunque anche congelarle.