fbpx

Cioccolatini ripieni al baileys, dal cuore cremoso

I cioccolatini ripieni al baileys sono facili da preparare in casa e basteranno solo due ingredienti. Provateli anche con altri liquori.
cioccolatini ripieni al baileys
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I cioccolatini ripieni al baileys sono i cioccolatini alcolici più semplici da realizzare. Con solo 2 ingredienti avrete un dolcetto mini, delizioso, pronto per essere offerto agli ospiti, ma soprattutto con un cuore cremosissimo. Io adoro questo liquore, ma dopo aver assaggiato questi cioccolatini, ancor di più. Sono un fine pasto perfetto, una piccola coccola per noi “grandi” e una esplosione di gusto per le papille gustative. Preparare i cioccolatini in casa non è mai stato tanto semplice e nel caso non amiate questi tipo di liquore in particolare potete sempre usare quello che più vi aggrada, come ho fatto i con i mon cheri.

Ingredienti per 4 persone

  • cioccolato fondente: 100 g
  • liquore baileys: q.b
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 485 kcal/100 g

Preparazione

1

Tritare grossolanamente il cioccolato

2

e farlo sciogliere completamente a bagnomaria.

3

Versare un cucchiaino circa di cioccolato fuso negli stampini da cioccolatini e dopo aver creato la base, ricoprire tutti i bordi creando una tasca al centro.

4

Far indurire in frigo. Dopo aggiungere, per ogni cioccolatino, il liquore baileys fino a raggiungere quasi i bordi dello stampo.

5

Far congelare per il tempo necessario e ricoprire la superficie con altro cioccolato fuso. Far solidificare in frigo.

Consigli e suggerimenti:

Anche nella preparazione di questi cioccolatini, essendoci una parte alcolica all’interno che non ghiaccerà mai in freezer completamente, troverete dei problemi. Perseverando riuscirete a crearne degli ottimi e deliziosi. Come sempre consiglio di creare bene lo strato di cioccolato sia sulla base che sui bordi, ma soprattutto di prestare tanta attenzione a non lasciare buchini vuoti in modo da non far fuoriuscire il ripieno all’esterno. Potete anche incartarli uno ad uno con carta stagnola o carta per le caramelle in modo da servirli agli ospiti e deliziarli con qualcosa di dolce fatto con le proprie mani.

Nel prepararli, così come per tutti i cioccolatini, consiglio di usare solo stampi in silicone in modo da avere più praticità, forme più carine e 0 problemi negli sformarli una volta pronti.

Attenzione ad aspettare il tempo necessario per farli solidificare (circa 20 minuti in frigo) in modo da non distruggerli e soprattutto creare uno strato di cioccolato non eccessivamente sottile come una sfoglia in modo sempre da non romperli una volta tolti dallo stampo.