Plumcake salato alla mediterranea

Un’alternativa alla classica torta salata è il plumcake salato. A differenza della prima, questa è soffice e spumosa e il suo impasto può essere arricchito con tutti gli ingredienti che più vi piacciono: formaggio, salumi, wurstel o  verdure. Non mettete un freno alla vostra immaginazione, sbizzarritevi con ciò che avete in frigorifero. La versione di […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 6 persone
  • Calorie: 477 Kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Farina 00: 250 g
  • Latte: 100 ml
  • Pomodori secchi sott'olio: 140 g
  • Olive nere: 90 g
  • Ricotta: 70 g
  • Uova: 3
  • Olio Evo: 3 cucchiai
  • Lievito per torte salate in bustina: 10 g
  • Capperi: 1 cucchiaio
  • Erbe aromatiche tritate: 1 cucchiaino
  • Sale e pepe: q.b

Un’alternativa alla classica torta salata è il plumcake salato. A differenza della prima, questa è soffice e spumosa e il suo impasto può essere arricchito con tutti gli ingredienti che più vi piacciono: formaggio, salumi, wurstel o  verdure. Non mettete un freno alla vostra immaginazione, sbizzarritevi con ciò che avete in frigorifero.

La versione di plumcake salato che ho preparato io è arricchita da pomodorini secchi, olive ed erbe aromatiche, ma voi potete aggiungere anche qualche cappero per un tocco di sapore in più.

Procedimento:

1In una ciotola unite le uova, il latte e l’olio.

2Iniziate a sbattere con una frusta, regolate di sale e unite anche le erbe aromatiche, io ho usato un misto di erbe provenzale, ma voi potete tritare rosmarino, timo e origano.

 

3Unite anche la ricotta e la farina setacciata.

 

4Sempre con la frusta continuate a mescolare e, una volta che tutto si sarà ben amalgamato e non ci saranno più grumi, unite i pomodorini tagliati a tocchetti, le olive a rondelle e, se gradite, anche i capperi.

5Mescolate bene il tutto, aiutandovi con un cucchiaio di legno, e trasferitelo in uno stampo da plumcake oliato oppure rivestito di cartaforno.

6Infornate a 180°C per 30 minuti e, quando si sarà raffreddato, tagliatelo a fette per servirlo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *