Cacio e pepe, bontà e semplicità

Un piatto classico della cucina romana è sicuramente la pasta cacio e pepe. Come tutte le ricette tradizionali, spesso capita di sentire o di leggere veri e propri dibattiti e discussioni sulla loro preparazione, sui tempi di cottura, sugli ingredienti da utilizzare e, come tutte le ricette tradizionali, la ricetta più semplice di solito corrisponde […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 2 persone
  • Calorie: 572 kcal/porzione
  • Ingredienti

  • Spaghetti alla chitarra: 150 g
  • Pecorino romano: 150 g
  • Parmigiano: 50 g
  • Pepe: q.b.

Un piatto classico della cucina romana è sicuramente la pasta cacio e pepe. Come tutte le ricette tradizionali, spesso capita di sentire o di leggere veri e propri dibattiti e discussioni sulla loro preparazione, sui tempi di cottura, sugli ingredienti da utilizzare e, come tutte le ricette tradizionali, la ricetta più semplice di solito corrisponde all’originale.

In questo caso, per esperienza e per essere certi della buona riuscita, abbiamo utilizzato due formaggi, il pecorino romano e il parmigiano, perché insieme si amalgamano molto bene.

Procedimento:

1Iniziamo con il primo passo, che è quello di grattugiare i formaggi,

cacio e pepe2successivamente unirli in una terrina e mescolarli.

cacio e pepe

3Cuocere gli spaghetti, in acqua leggermente salata, perché i formaggi sono già piuttosto saporiti.

4A metà cottura, prelevare un mestolo di acqua di cottura della pasta, aggiungerla alla ciotola con i formaggi grattugiarti e mescolare fino a quando non si forma una cremina, evitando la formazione di grumi, cacio e pepe5aggiungere il pepe.

cacio e pepe

6Scolare la pasta dall’acqua di cottura, unirla alla cremina di formaggi e mescolare bene, aggiungere ancora una spolverata di pepe, appunto perché la pasta si chiama proprio “cacio e pepe”!

cacio e pepe

7Come avete visto è molto semplice e veloce da preparare, bastano pochi ingredienti e il risultato non vi deluderà, ah, non dimenticate di servirla ancora calda!

cacio e pepe

Maria Adriana Tomaselli

Un occhio ai fornelli, l'altro al mirino della macchina fotografica e un "nome d'arte" che a volte mi precede: Quella dei dolci, ma non solo dolci!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.