Frittelle di riso, un antipasto sfizioso

Un altro piatto veloce e povero, le frittelle di riso. Utile quando abbiamo avanzato del riso e non vogliamo preparare i soliti arancini, ma proporre qualcosa di diverso. In cucina ci sono tanti avanzi, e per fortuna c’è sempre un modo per riciclare e non sprecare. Per preparare le frittelle di riso infatti è sufficiente avere […]

  • Tempo di preparazione
  • Tempo di cottura:
  • Porzioni: 5 persone
  • Calorie: 260 kcal/100 g
  • Ingredienti per 10 frittelle

  • Riso: 100 g
  • Uovo: 1
  • Parmigiano: 1 cucchiaio
  • Prezzemolo: q.b.
  • Aglio in polvere: 1/2 cucchiaino
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Olio di semi per friggere: q.b.

Un altro piatto veloce e povero, le frittelle di riso. Utile quando abbiamo avanzato del riso e non vogliamo preparare i soliti arancini, ma proporre qualcosa di diverso. In cucina ci sono tanti avanzi, e per fortuna c’è sempre un modo per riciclare e non sprecare. Per preparare le frittelle di riso infatti è sufficiente avere del riso cotto, o bollirne per l’occasione, e unire il riso agli stessi ingredienti che useremmo per fare una frittata. Sto parlando di uova e farina.

Ho sempre visto preparare le frittelle di riso da mia nonna, anzi penso di averla anche aiutata qualche volta, ma non so dirvi il motivo, non le ho mai volute assaggiare. Le ho sempre guardate con aria perplessa. Oggi ho voluto sfidare la cucina, e vedere cos’è che hanno di speciale. Sono rimasta stupita, non pensavo davvero che potessero essere così buone! Inoltre sono veloci e semplici da preparare. Forse era quello che non le rendeva invitanti.

Possiamo inoltre insaporire ulteriormente le frittelle di riso con spezie e aromi che più preferiamo, erba cipollina, aglio, curry per dare un tocco più orientale. In questo caso ho aggiunto solo parmigiano, prezzemolo, ed aglio in polvere (che mia nonna non usava), che nelle frittelle ci sta sempre bene.

Come preparare le frittelle di riso:

1Mettiamo a bollire il riso in acqua calda salata. Una volta cotto lo lasciamo raffreddare, poiché andrà a contatto con l’uovo. Potete usare direttamente il riso avanzato del giorno prima se lo avete già a disposizione. Se già condito (come un risotto alla milanese o un risotto con i funghi), ancora meglio. Darà maggiore sapore alle vostre frittelle.

2In una ciotola sbattiamo l’uovo, aggiungiamo sale, pepe, parmigiano, prezzemolo, aglio in polvere.

frittelle di riso

3Uniamo il riso ormai intiepidito, e mescoliamo bene.

frittelle di riso

4Aggiungiamo la farina, e incorporiamo.

frittelle di riso

5In una padella facciamo scaldare l’olio, e con un cucchiaio aggiungiamo parte del composto.

frittelle di riso

6Lasciamo friggere un paio di minuti da entrambi i  lati, finchè non risulteranno dorati.

frittelle di riso

7Scoliamo su carta assorbente e siamo pronti per servire.

frittelle di riso

Curiosità:

Le frittelle di riso sono davvero un ottimo espediente per non buttare il riso avanzato, ma per proporre un antipasto gustoso. Pratiche come finger food, io consiglio di servirle calde, anche perché come tutte le cose fritte, è difficile già che dalla cucina riescano a raggiungere la tavola. Qui da me vanno a ruba anche fredde, ma lì dipende dal gusto personale…e dalla fame!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.