fbpx

Zuccotto: il dolce toscano in una squisita ricetta

Con lo Zuccotto lascerete tutti a bocca aperta proponendo un dessert scenografico, dato dalla sua forma caratteristica di mezza sfera, e molto gustoso grazie all'insieme dei sapori che racchiude al suo interno!
zuccotto ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lo Zuccotto è un semifreddo tipico della Toscana a forma di mezza sfera. Con questa ricetta vi tufferete in due dolcissimi strati di ricotta, la prima immersa nei canditi e l’altra avvolta dal sapore intenso del cacao amaro e cioccolato. Per creare una variante al cioccolato, provate a realizzare questo Zuccotto con ricotta e amarene, una vera e propria delizia. Preparate il vostro Zuccotto e portatelo a tavola per lasciare gli ospiti a bocca aperta quando, nel tagliarlo, vedranno l’interno a più strati e ricco di colori!

Ingredienti per 6 persone

  • PER IL PAN DI SPAGNA
  • Uova: 6
  • Zucchero semolato: 180 g
  • Farina 00: 200 g
  • Burro: 20 g
  • PER LA CREMA DI RICOTTA
  • Ricotta: 500 g
  • Zucchero semolato: 200 g
  • Rum: 20 ml
  • Frutta candita mista: 80 g
  • Cioccolato fondente a scaglie: 80 g
  • Cacao amaro: 30 g
  • PER LA BAGNA
  • Alchermes: 200 ml
  • Acqua: 100 ml
  • Preparazione: 1 ora
  • Cottura: 25 minuti
  • Totale: 1 ora, 25 minuti
  • Calorie: 100Kcal/50g

Preparazione

1

Recuperare una planetaria ed aggiungere, nella sua ciotola, le uova insieme allo zucchero semolato.

2

Azionare le fruste e montare gli ingredienti, ad alta velocità, per circa 5/7 minuti.

3

Nel frattempo preriscaldare il forno, in modalità statica a 175°, ed ungere con del burro una teglia da forno. In una ciotola setacciare la farina ed unirla successivamente al composto montato un po' alla volta.

4

Continuare a versare la farina poco alla volta e mescolare con una spatola, facendo dei movimenti dal basso verso l'alto per evitare di smontare il composto.

5

Versare all'interno della teglia imburrata la crema ottenuta e posizionarla in forno, cuocendola per circa 25 minuti.

6

Trascorso il tempo, sfornare la teglia e lasciare raffreddare. Con l'aiuto di un coltello, tagliare il pan di spagna così ottenuto in fette da 1 cm di spessore l'una.

7

Per la preparazione della crema prendere un'altra ciotola e setacciare al suo interno la ricotta.

8

Unire anche il rum e lo zucchero semolato.

9

Amalgamare bene gli ingredienti con una frusta.

10

Una volta ottenuto un composto liscio e omogeneo, prelevarne ⅓ ed inserirlo in un'altra ciotolina.

11

Aggiungere il cacao amaro all'interno di quest'ultima e mescolare.

12

Unire in ultimo anche il cioccolato fondente a scaglie.

13

Recuperare la ciotola con la crema di ricotta restante e versare al suo interno i canditi. Mescolare bene.

14

Versare in un contenitore l'acqua insieme all'alchermes per creare la bagna del pan di spagna.

15

Foderare con della pellicola da cucina uno stampo per zuccotto da 20 cm di diametro.

16

Posizionare un primo strato di fette di pan di spagna; dopodiché aggiungere nel suo centro la ricotta bianca con canditi.

17

Coprire con un secondo strato di pan di spagna. Bagnare quest'ultimo con la bagna alcolica ed aggiungere la crema di ricotta al cacao.

18

Ricoprire il tutto con un ultimo strato di pan di spagna e spennellare ancora con un po' di bagna.

19

Avvolgere completamente lo stampo con della pellicola da cucina e posizionarlo in freezer per almeno 6 ore.

20

Trascorso il tempo, sformare lo Zuccotto dallo stampo.

21

Posizionarlo su un piatto da portata ed eliminare la pellicola che lo avvolge.

22

Bagnare con l'alchermes rimasto e spolverizzare la superficie con del cacao amaro. Riporre lo Zuccotto in frigorifero fino al momento del servizio a tavola.

Accessori

  • Ciotola
  • Spatola
  • Planetaria
  • Teglia da forno 32×25 cm
  • Setaccio
  • Coltello
  • Frusta
  • Pellicola da cucina
  • Contenitore dai bordi alti
  • Pennello da cucina
  • Piatto da portata

Consigli e suggerimenti

  • Per risparmiare tempo, vi suggeriamo di preparare il pan di spagna il giorno precedente, così eviterete anche che si sbricioli quando andrete a tagliarlo a fette.
  • Provate una variante ugualmente golosa: lo Zuccotto al mascarpone. Per preparalo basterà fare sciogliere del cioccolato bianco insieme alla panna ed unire in seguito il mascarpone per dare vita ad una crema liscia e super golosa!
  • Se non disponete del caratteristico stampo potete utilizzare una comune ciotola di metallo o di vetro.
  • Se non vi piace la versione alcolica provate a sostituire l’alchermes con del succo d’arancia ed aromatizzare la crema con delle Scorze d’arancia candite!
  • Al posto dei canditi che ne dite di aggiungere una granella di frutta secca come i buonissimi pistacchi?

Conservazione

Lo Zuccotto può essere conservato in frigorifero per massimo 3/4 giorni.

Storia

Lo Zuccotto è un dolce che ha origini nella tradizione culinaria fiorentina e più precisamente nel periodo rinascimentale, durante uno dei banchetti della famiglia Medici. Originariamente era noto con il nome di ‘Elmo di Caterina’ in quanto la forma di questo dolce si ispirava a quella dell’elmo utilizzato dai fanti: a Firenze esso era per l’appunto chiamato zuccotto.

Esistono tante versioni di questo dolce a base di pan di spagna, ma gli ingredienti della ricetta originale prevedevano la ricotta, dei granelli di cacao e un po’ di scorza di agrumi per la crema inserita all’interno; una bagna di alchermes esterna per donare un tocco di colore.