fbpx

Zucchine marinate, fresche e veloci da preparare: ricetta e consigli

Le Zucchine marinate sono un abbinamento perfetto sia con i secondi di carne che con quelli di pesce. Sono gustose e perfette in ogni occasione!
Zucchine marinate ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Le Zucchine marinate sono il contorno perfetto nelle giornate calde. Il segreto per la loro ottima riuscita è quello di utilizzare un buon olio extravergine di oliva che è l’altro ingrediente base di questa preparazione. Servite le Zucchine marinate come antipasto in una grigliata tra amici oppure farcite gustosi panini insieme a formaggi e affettati. E perché non provare anche a utilizzarle come condimento di primi piatti come il Risotto zucchine e gamberetti? La freschezza è assicurata. Il tempo di riposo delle verdure, all’interno dei succhi della marinatura, riesce a conferire al piatto il sapore che lo caratterizza. Ecco la ricetta delle Zucchine marinate: forza, cucinatele insieme a noi!

Ingredienti per 4 persone

  • Zucchine medie: 6
  • Sale grosso: 1 cucchiaio
  • Olio extra vergine di oliva: 4 cucchiai
  • Aceto di vino bianco: 50 ml
  • Aglio: 1 spicchio
  • Prezzemolo fresco: 1 mazzetto
  • Sale fino: 1 pizzico
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Totale: 40 minuti
  • Calorie: 62Kcal/100g

Preparazione

1

Prendere le zucchine, lavarle accuratamente e ricavarne delle fettine circolari di circa 2 mm l'una.

2

Posizionare le zucchine a rondelle all'interno di una ciotola in acciaio.

3

Aggiungere ora il sale grosso e lasciarle riposare per circa 1 ora.

4

Preriscaldare una piastra e, una volta pronta, adagiare le zucchine sopra di essa. Cuocerle circa 2 minuti per lato, dopodiché posizionarle su un piatto.

5

Pelare l'aglio e tagliarlo a fettine; con una mezzaluna o un coltello, tritare finemente il prezzemolo.

6

Prendere un pentolino e versare al suo interno l'olio extra vergine di oliva insieme all'aglio affettato. Scaldare questi ingredienti e, non appena si inizierà a sentire l'aroma dell'aglio, versare al loro interno anche l'aceto.

7

Aggiungere un pizzico di sale fino e lasciare evaporare i liquidi, a fiamma bassa, per circa 5 minuti.

8

Trascorso il tempo, togliere dal fuoco il pentolino e insaporire con il prezzemolo precedentemente tritato.

9

Mescolare bene il composto ottenuto e versarlo, ancora caldo, sul piatto di zucchine.

Accessori

  • Tagliere
  • Coltello
  • Mezzaluna
  • Piastra
  • Due ciotoline
  • Una ciotola capiente in acciaio
  • Pentolino
  • Piatto o vassoio

Consigli e suggerimenti

  • Prima di servire le zucchine, lasciarle riposare per almeno 3 ore.
  • Per aromatizzare le vostre Zucchine marinate potete scegliere le spezie che preferite oltre al prezzemolo, anche l’origano o il profumatissimo basilico; saranno perfette da portare in tavola per una cena estiva, come contorno o per farcire delle invitanti bruschette.
  • Come variante potete aggiungere del succo di lime come condimento e delle foglioline di menta.
  • Se volete aggiungere una nota croccante alle vostre Zucchine marinate, prima di servirle basterà aggiungere del pangrattato o della frutta secca tostata, come pinoli o granella di mandorle.

Conservazione

Le Zucchine marinate si conservano in frigorifero per 4/5 giorni ben chiuse all’interno di un contenitore ermetico o in un barattolo.

Storia e proprietà

Con le zucchine si riescono a creare numerose ricette; si possono mangiare crude, bollite o fritte. La marinatura è una tecnica antica che un tempo si utilizzava, più che per insaporire, per conservare a lungo preparazioni a base di carne, pesce e verdure. Con questo scopo si ritrova in molti piatti della nostra tradizione come le zucchine in carpione, le Zucchine alla scapece, fritte nella ricetta tradizionale campana o al forno per una versione più leggera.

Anche l’olio fa la sua parte: conosciuto e usato fin da tempi antichissimi, l’olio extravergine d’oliva, olio EVO, è un alimento chiave della Dieta Mediterranea. Sono tantissimi gli studi che, nel corso degli anni,hanno dimostrato le grandi qualità nutrizionali di questo alimento: fruttato, amaro e piccante sono i tre attributi positivi dell’olio EVO.