Torta di carote con la ricetta facile e veloce

La torta di carote è un dolce senza olio né burro. Una torta alle carote ideale per la colazione o la merenda con farina di mandorle simile alle camille.
torta di carote
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La torta di carote è un dolce ideale per la merenda e la colazione. Senza grassi aggiunti, è un dolce ideale per chi desidera stare attento alla linea. So che per molti di voi potrebbe sembrare strano preparare una torta con le carote, ma il loro sapore dolce le rende naturalmente adatte a questa ricetta. Non dimenticate che le Camille, le note merendine confezionate, sono in realtà tortine di carote. Preparare la torta di carote è davvero molto semplice. Pochi ingredienti mescolati sapientemente danno origine ad un dolce soffice e goloso. Il tocco in più è dato dalla farina di mandorle, che vi spiegherò come preparare in casa. La torta di carote e mandorle può anche essere preparata in versione monoporzione, ideale per la merenda dei bambini.

Ingredienti per 6 persone

  • Carote: 300 g
  • Uova: 4
  • Zucchero: 150 g
  • Lievito: 1/2 bustina
  • Farina di mandorle: 250 g
  • Farina 00: 60 g
  • Scorza di Arancia o Limone: q.b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 45 minuti
  • Totale: 75 minuti
  • Calorie: 5 kcal/100 g

Preparazione

1

Come prima cosa frullate le carote ancora crude.

2

Otterrete un composto piuttosto granuloso. Tenetele da parte.

3

Dividete i tuorli dagli albumi e unite ai primi lo zucchero (anche di canna). Montateli fino ad ottenere un composto spumoso.

4

Unite la farina di mandorle ai tuorli. E’ possibile preparare la farina di mandorle in casa frullando le mandorle con un cucchiaio dello zucchero indicato nella preparazione fino ad ottenere un composto farinoso. Aggiungete anche la scorza grattugiata dell’agrume da voi scelto.

5

Aggiungete anche la farina bianca mescolata con il lievito.

6

Si ottiene un composto piuttosto compatto. Non preoccupatevi, aggiungete le carote e otterrete la giusta consistenza.

7

Amalgamate velocemente gli ingredienti.

8

Montate ora i bianchi che avete tenuto da parte con un pizzico di sale.

9

Aggiungeteli al composto, meglio se in due volte, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

10

Otterrete un impasto leggermente grumoso. Trasferitelo in una teglia del diametro di circa 25 centimetri foderata di carta forno.

11

Cuocete a 180°C per circa 40 minuti. Ogni forno è diverso, quindi prima di sfornarlo vi consiglio di fare una prova stecchino. Ricordate di non aprire mai il forno nella prima mezz’ora di cottura.

12

Servite completando con una spolverata di zucchero a velo.