fbpx

Palline di cioccolato con codette di zucchero: ed è subito festa!

Le palline di cioccolato sono un dolce veloce da preparare. Simile ai tartufini, sono ottime non solo per i compleanni dei più piccoli.
palline di cioccolato
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

La storia delle palline di cioccolato inizia tanto tempo fa. Fin dalla mia infanzia, ogni mio compleanno è stato caratterizzato dalla presenza di questi semplicissimi e golosi dolcetti al cioccolato. Il nostro lessico familiare le ha battezzate palline festose, ma in realtà sono semplicissimi tartufini al cioccolato, da realizzare senza cottura con una base di cacao, biscotti secchi e mascarpone. La tradizione è rimasta, perché continuo a riproporle in occasione dei compleanni di mio figlio, ma perché gustare una simile bontà solo una volta l’anno? Offritele in ogni occasione conviviale e farete un figurone. Inoltre potrete renderle anche più “adulte”, sostituendo al latte un liquore a vostra scelta (perfetti rum o maraschino) e rotolando le palline nella granella di nocciole, nel cacao in polvere o nel cocco rapè. In ogni caso avrete un dessert facile da fare, golosissimo e bello da vedere.

Ingredienti per 4 persone

  • Zucchero a velo: 200 g
  • Cacao amaro in polvere: 120 g
  • Biscotti secchi tipo petit: 300 g
  • Burro morbido: 100 g
  • Mascarpone: 250 g
  • Tuorli d'uovo: 2
  • Latte: 1/2 bicchiere
  • Codette di zucchero: q. b.
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura:
  • Totale: 30 minuti
  • Calorie: 450 kcal/100 g

Preparazione

1

Frullate nel mixer i biscotti secchi. Qualora non fosse abbastanza capiente o potente, fatelo in più riprese.

2

Aggiungete ora tutti gli ingredienti e frullate ancora.

3

Se il composto risultasse troppo asciutto e faticasse ad amalgamarsi aggiungete altro latte, ma non troppo, perché l’impasto dovrà comunque essere consistente. Se il mixer facesse fatica, trasferite il tutto in una ciotola e mescolate vigorosamente a mano.

4

Con le mani leggermente umide, prendete una cucchiaiata di impasto grande come una noce e fatela rotolare fra i vostri palmi per creare una pallina.

5

Poi fatela rotolare nelle codette di zucchero. Ponete la pallina in un vassoio foderato di carta forno e ripetete l’operazione fino all’esaurimento dell’impasto.

6

Quando avrete finito di preparare le palline, mettetele in frigo coperte con pellicola per almeno un paio d’ore o fino al momento di servirle. Si mantengono bene anche due o tre giorni (sempre in frigorifero), quindi potrete anche prepararle in anticipo.