fbpx

Marmellata di more di rovo, ricetta per golosi con solo tre ingredienti

La nostra guida per realizzare in pochi passi una deliziosissima marmellata di more.
Marmellata di more ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Ora fare la confettura di more nella tua cucina è semplice ed entusiasmante! Con questa ricetta porterai in tavola una vera delizia. La marmellata di more è un ottimo modo per iniziare con dolcezza la giornata. Una ricetta con soli tre ingredienti e di facile realizzazione. Insomma un dolce tramandato da generazioni, una conserva tutta al naturale, senza l’utilizzo della pectina. La marmellata di more la si può gustare spalmata su una fetta di pane tostata o su fette biscottate, ottima per farcire torte o per gustose crostate. Le more di rovo sono reperibili ai margini dei boschi in piena maturazione nei mesi di agosto e settembre. Le more di rovo vengono considerate frutti di bosco, come lamponi, fragoline, ribes o mirtilli. Con gli ingredienti di questa ricetta si realizza un vasetto di marmellata di circa 300 grammi.

Ingredienti per 4

  • More di rovo: 1 Kg
  • Zucchero semolato: 500 g
  • Succo di limone: 1 cucchiaio
  • Preparazione: 7 minuti
  • Cottura: 15 minuti
  • Totale: 22 minuti
  • Calorie: 252kcal/100g

Preparazione

1

Procurarsi delle belle more grandi di rovo.

2

Pulire le more togliendo eventuali piccioli o spine residue. Lavarle sotto l’acqua corrente per qualche minuto quindi fatele scolare per un po’ dentro un colapasta.

3

In una pentolino capiente metti le more, quindi aggiungi lo zucchero e qualche goccia di limone

4

Infine mescola la marmellata con un cucchiaio di legno.

5

Accendi il fuoco e porta a bollore. Continua a mescolare deve raggiungere la giusta consistenza.

6

Lascia bollire per circa 20/25 minuti

7

Al termine della cottura passare con un mixer ad immersione per un minuto.

8

Alla fine verificane la consistenza mettendo mezzo cucchiaino di marmellata di more in un piattino, inclina il piatto, quando sarà pronta raffreddandosi farà fatica a scivolare sul piatto inclinato.

9

Metti la marmellata di more selvatiche ancora bollente nei barattoli di vetro sterilizzati fino a mezzo centimetro dal bordo.

10

Tappa e capovolgi per favorire il sotto vuoto. Tieni in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce. Quando saranno freddi controlla che sia avvenuto il sottovuoto premendo al centro del tappo, NON dovrai sentire il classico clic-clac.

Accessori

  • Colapasta
  • Pentolino capiente
  • Cucchiaio di legno
  • Mixer ad immersione
  • Piattino
  • Barattolo di vetro con coperchio

Consigli e conservazione

I vasetti utilizzati devono essere ben sterilizzati se intendete fare una scorta di marmellata per l’inverno, il vasetto può essere utilizzato più volte mentre il coperchio sempre nuovo.

Per capire se il sottovuoto è andato a buon fine verificare che il tappo non faccia il classico clic-clac. Le muffe appaiono, sotto forma di chiazze, sulla superficie e sono facilmente individuabili ad occhio nudo, in questo caso il prodotto è da buttare!

La marmellata di more si conserva per sei mesi in un luogo fresco e asciutto. Se si apre il vasetto la marmellata andrà riposta in frigorifero e durerà 4 giorni.

E’ possibile diminuire o aumentare la quantità di zucchero a vostro piacere, se la diminuite la cottura sarà più lunga e viceversa.