fbpx

Funghi gratinati, la ricetta croccante e golosa da preparare al forno

Con i Funghi gratinati si possono realizzare contorni facilissimi e molto saporiti; sono una bontà unica pronta in meno di 30 minuti in tavola!
Funghi gratinati ricetta
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

I Funghi gratinati al forno sono un contorno dal sapore autunnale leggero e super goloso: resteranno teneri e succosi all’interno ma gratinati e dorati all’esterno. Si tratta di un piatto perfetto per accompagnare secondi piatti di carne come pollo al forno, salsicce e hamburger, ma anche di pesce e formaggi. I funghi sono ricchi di gusto e di consistenze differenti che ne fanno di loro un piatto equilibrato che convincerà tutti; ottimi sia caldi che freddi, sono sicuramente un’alternativa light e vegan ai comuni Funghi trifolati. Però ora allacciamo il grembiule ed iniziamo a preparare questi funghi al forno dalla consistenza croccante e piacevolmente morbida al morso!

Ingredienti per 4 persone

  • Funghi: 500 g (cappelle di funghi porcini)
  • Pangrattato: 8 cucchiai
  • Olio extra vergine di oliva: q.b.
  • Sale fino: q.b.
  • Pepe nero: q.b.
  • Prezzemolo: q.b.
  • Preparazione: 10 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Totale: 20 minuti
  • Calorie: 25Kcal/100g

Preparazione

1

Come prima cosa accendere il forno in modalità ventilato a 180°. Prendere i funghi e tamponarli leggermente con della carta assorbente umida per eliminare ogni traccia di terra.

2

Tagliare i funghi, con un coltello, in tanti pezzi di media dimensione.

3

Dopodiché lavare sotto acqua corrente il prezzemolo e tritarlo.

4

Prendere una ciotola e versare al suo interno il pangrattato.

5

Aggiungere anche il prezzemolo tritato, un pizzico di sale fino e il pepe nero. Mescolare per amalgamare bene gli ingredienti.

6

Posizionare i funghi tagliati su una teglia da forno; ricoprirli con il composto ottenuto e versare sopra l'olio extra vergine di oliva a filo. Mescolare bene per insaporire.

7

Infornare la teglia in forno caldo per circa 10 minuti a 180°. Una volta cotti, servire i Funghi gratinati su un piatto da portata guarniti da una spolverata di scorza di limone, precedentemente grattugiata, ed un filo di olio extra vergine di oliva.

Accessori

  • Carta assorbente da cucina
  • Coltello
  • Una ciotola
  • Cucchiaio
  • Teglia da forno
  • Grattugia

Consigli e suggerimenti

  • Per una pulizia accurata dei funghi vi suggeriamo di eliminare la parte terrosa del gambo raschiando delicatamente; con la carta assorbente, leggermente bagnata, tamponare i funghi dai residui di terra. Prestate attenzione a questo passaggio in quanto i funghi non devono essere mai lavati sotto l’acqua corrente per evitare che si ammorbidiscano troppo in cottura.
  • Per un piatto saporito e profumato potrete scegliere i funghi che più preferite: champignon, pleurotus, porcini o chiodini: attenzione al tempo di cottura che varierà in base ai funghi scelti.
  • Se vi piacciono le ricette dove i funghi sono i protagonisti, allora non perdete quella dei golosissimi Funghi ripieni.
  • Vi suggeriamo una variante ancora più sfiziosa per questi Funghi gratinati: usate del formaggio grattugiato insieme al pangrattato e alle erbe; per una gratinatura ancora più croccante impiegate delle molliche di pane raffermo, pan carré o pane in cassetta il tutto sbriciolato in un frullatore per ottenere delle briciole della giusta grandezza, da insaporire con aglio, olio extra vergine di oliva e prezzemolo tritato.

Conservazione

I Funghi gratinati sono da consumare al momento.