fbpx

Crostata con crema e amaretti

La crostata con crema e amaretti è un dolce molto goloso, che per certi versi ricorda - per la struttura - la classica "torta della nonna" ma che regala un sapore più ricco di sfumature. Un guscio di pasta frolla che accoglie un ripieno di crema chantilly su cui si tuffano gli amaretti.
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Lasciatevi sorprendere dalla “crostata con crema e amaretti“, dolce dal sapore delicato e dal profumo avvolgente. Perfetto binomio tra la crema chantilly e gli amaretti da gustare in qualsiasi momento della giornata. La crostata con crema e amaretti è un dolce molto goloso, che per certi versi ricorda – per la struttura – la classica “torta della nonna” che regala, però un sapore più ricco di sfumature. Un guscio di pasta frolla che accoglie un ripieno di crema chantilly su cui si tuffano gli amaretti.

Ingredienti per 8 persone

  • farina 00: 500 g
  • burro: 180 g
  • zucchero: 180 g
  • uova: 2
  • liquore strega: 1 cucchiaio
  • vanillina: 1 bustina
  • sale: 1 pizzico
  • lievito: 1 bustina
  • latte intero: 400 g
  • panna: 100 g
  • tuorli: 3
  • zucchero: 130 g
  • amido di mais: 40 g
  • vanillina: 1 bacca
  • liquore strega: 1 cucchiaio
  • burro: 20 g
  • amaretti sbriciolati: 12
  • panna montata: 150 g
  • cioccolato fondente: 75 g
  • burro: 40 g
  • nocciole: q.b.
  • amaretti: q.b.
  • sferette di riso ricoperte di cioccolato: q.b
  • Preparazione: 45 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Totale: 85 minuti
  • Calorie: 300 Kcal/fetta

Preparazione

1

Iniziamo preparando la frolla; mettere in una ciotola farina e burro freddo tagliato a dadini e impastare con le mani (o con impastatrice) fino ad ottenere un composto sabbioso.

2

Dopodiché aggiungere tutti gli altri ingredienti fino a formare un panetto liscio e omogeneo.

3

Coprire con pellicola e lasciar raffreddare in frigo almeno un’ora.

4

Nel frattempo preparare la crema mettendo tutti gli ingredienti nel Bimby e far andare per 12′ velocità 4 dopo aggiungere gli amaretti sbriciolati, far raffreddare coperta da pellicola a contatto, una volta fredda aggiungere la panna montata mescolando dal basso verso l’alto.

5

Se non avete il Bimby mettere il latte con la panna e la vanillina sul fuoco, nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere l’amido setacciato e versare nel latte in bollore, mescolare con le fruste velocemente e cucinare la crema a fuoco dolce. Togliere dal fuoco e aggiungere il liquore e il burro, amalgamare bene a questo punto aggiungere gli amaretti sbriciolati. Coprire con pellicola a contatto e lasciar raffreddare. Intanto montare la panna a neve. Una volta ben fredda aggiungere la panna un po’ alla volta mescolando dal basso verso l’alto.

6

Riprendere adesso la frolla stenderla aiutandosi con un po’ di farina sul piano, ritagliare la forma desiderata sulla carta forno, prendendo la misura della vostra teglia capovolta (io ho usato una da 24 cm). Poggiare la forma sulla pasta frolla e ritagliarne i bordi.

7

Adesso capovolgere sulla teglia al contrario la pasta frolla compresa di carta forno, adagiare bene i bordi e infornare a 170° fino a colorazione.

8

Far raffreddare e sformare la forma della crostata. Ovviamente potete cuocere la vostra crostata anche nel metodo tradizionale nella parte interna della teglia riempendo con dei ceci in modo da non far crollare il bordo e non farla gonfiare troppo.

9

Sciogliere il cioccolato fondente con il burro e colarlo sulla base della crostata. Quindi riempire con la crema aiutandovi con una sac à poche per decorarla.

10

Aggiungere degli amaretti nel bordo, io ho voluto mettere anche delle nocciole e delle sferette di riso ricoperte al cioccolato.

Conservazione

La torta crema e amaretti si può conservare in frigo per un massimo di 4 giorni. Se vi restasse della pasta frolla, la potrete utilizzare per fare dei biscotti oppure conservarla in freezer.